Archivi tag: cioccolato bianco

Torta ai quattro cioccolati Lindt

Torta ai quattro cioccolati Lindt: E’ un dolce golosissimo, dedicato a tutti gli amanti del famoso cioccolato Lindt.Non per fare della pubblicità a questo famoso marchio ma perché è davvero tra i miei preferiti. Dal sapore particolare per l’aggiunta del famoso Lindor che si scioglie davvero in bocca… La ricetta che circola in rete prevede un ripieno realizzato mescolando e fondendo 2 cioccolati con la panna. Io ho preferito stratificare le varie ganache per dare un sapore più deciso e ancora più fondente in bocca.

Io  vi consiglio di preparare la Torta ai quattro cioccolati Lindt il giorno prima poiché  riposando raggiunge la giusta consistenza migliorandone il sapore, la farcia si fonde con la base e ogni fetta sembra un grande cioccolatino ripieno tutta da godere.

Fondamentale per la realizzazione della Torta ai quattro cioccolati Lindt è la base della crostata morbida al cioccolato 

Ingredienti
Per la base Stampo 28 cm
  • 100 g di cioccolato fondente Lindt
  • 160 gr di uova intere (circa 3 )
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 2 gr di sale
Per le ganache
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 100 g cioccolato fondente Lindt
  • 100 g di cioccolato al latte Lindt
  • 100 g di cioccolato al latte lindor Lindt
  • 50 g di cioccolato bianco Lindt
  • 60 g di burro
Preparazione

Imburriamo e infariniamo  o usiamo l’emulsione staccante, quello che è ormai noto come lo stampo furbo. Uno stampo dotato di una scanalatura che una volta cotto il dolce, si capovolge e si vedrà che si è creata una sorta di contenitore che può essere riempito e decorato con facilità.

Sciogliamo in un pentolino a bassissima temperatura il burro con il cioccolato tritato e quando sarà tutto ben fluido e liscio lasciamo raffreddare mescolando con la spatola di tanto in tanto.

Mettiamo in planetaria le uova e lo di zucchero,

lasciamo montare per almeno 10 minuti.

Aggiungiamo, alla velocità più bassa possibile, la farina setacciata con il lievito, il sale e il cioccolato fuso che sarà ormai quasi freddo.

Quando l’impasto sarà perfettamente amalgamato versiamo nello stampo furbo e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

Apriamo leggermente lo sportello del forno e infilamo il manico di un cucchiaio perché fuoriesca l’umidità. Lasciare per 10 minuti circa

facciamo raffreddare la crostata morbida al cioccolato capovolta su una griglia prima farcirla.

Prepariamo adesso le varie ganache, una alla volta per creare le stratificazioni:

Prepariamo la prima ganache tritando il cioccolato fondente

facciamo bollire 100 ml di panna con 20 g di burro e poi fuori dal fuoco aggiungiamo il cioccolato tritato, aspettiamo 1 minuto e mescoliamo bene ma lentamente con una spatola per non incorporare aria, fino ad ottenere una ganache fluida e senza grumi.

Versiamo nell’incavo centrale della torta la ganache al cioccolato fondente, si espanderà entro il bordo della crostata morbida mettiamo in freezer per 10 minuti o in frigo per almeno mezz’ora  così la ganache si solidificherà e si potrà versare sopra la seconda.

Utilizziamo lo stesso metodo per preparare la ganache al cioccolato al latte utilizzando 80 ml di panna e 20 g di burro

Anche con il Lindor utilizziamo 50 ml di panna e 20 di burro

Quando le ganache saranno tutte ben solidificate sciogliamo il cioccolato bianco con gli ultimi 20 ml di panna

e utilizzando una siringa o un conetto decoriamo la Torta ai quattro cioccolati Lindt come ci suggerisce la nostra fantasia.

 

Cheese-cake Raffaello senza cottura

Ho resistito a lungo, ma alla fine anch’io ho fatto la mia versione del Raffaello. Non amo particolarmente riprodurre i prodotti commerciali, ma mi è stata non troppo velatamente richiesta dall’amante sfrenata di cocco di casa mia……

DSCN4313

Ho fatto il fondo con i wafers e non come si fa comunemente con i biscotti perché ritengo che ricordi meglio il famoso cioccolatino. Vogliamo provare a farlo insieme?

INGREDIENTI

  • 250 g di wafers alla vaniglia
  • 100 g di burro fuso
  • 200 ml di panna fresca
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di ricotta di mucca
  • 150 g di cioccolato bianco
  • 20g di cocco rapè più qb per la decorazione
  • 50 g di mandorle
  • 125 g di zucchero semolato
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 15 ml di latte caldo

PROCEDIMENTO

Cominciamo col mettere a bagno la gelatina in una ciotolina e facciamo tostare leggermente le mandorle in forno o in un padellino. Quando le mandorle saranno fredde le tritiamo in un mixer fino a ridurle come una farina. Nello stesso mixer riduciamo in molliche sbriciolate anche i wafewrs e poi aggiungiamo il burro fuso e freddo. Aiutandoci con un cucchiaio sistemiamo sul fondo di una tortiera a cerchio apribile, foderata con carta forno, l’impasto ottenuto con i wafers e mettiamo in frigo a compattarsi.

PTDC0064

PTDC0062

Con delle fruste o in una planetaria montiamo la panna con lo zucchero e quando sarà pronta aggiungiamo a bassa velocità il mascarpone e la ricotta

DSCN4198

e poi il cioccolato fuso.

PTDC0066

mescoliamo ancora delicatamente e aggiungiamo le farine di cocco e di mandorle ed infine la gelatina, prima ben strizzata , sciolta nel latte caldo.

Versiamo la crema ottenuta sulla base di biscotti e copriamo con il cocco.

PTDC0070 Teniamo in frigo 4 / 5 ore o meglio una notte intera. Io ho decorato con cubetti di wafers spennellati di cioccolato bianco e poi ricoperti di cocco…. vi piace l’idea?

DSCN4313

DSCN4321