Archivi tag: ciliegie

Madeleine rosso ciliegia

Madeleine rosso ciliegia: Non ho mai visto madeleines con le ciliegie e proprio per questo avevo voglia di provare a farle. Con le prime ciliegie comprate quest’anno non ho resistito ed ho provato a farle…

Ingredienti per 36 madeleines
  • 130 g di burro
  •  200 g di zucchero
  • 150 g di farina
  • 2 uova
  • latte qb
  • 80 ml di acqua
  • 30 g di farina di mandorle
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 500 g di ciliegie

PROCEDIMENTO

Cominciate preparando lo sciroppo di ciliegie:

Mettere in un pentolino 100 g di zucchero e l’acqua prevista, appena raggiungono il bollore versate le ciliegie già lavate ma non denocciolate poiché i noccioli verrano fuori durante la cottura. Lasciare cuocere le ciliegie  nello sciroppo per 20 minuti circa.

A metà cottura cominciate a schiacciare i frutti con uno schiacciapatate o un arnese simile.

Lasciate raffreddare il tutto e poi filtrate lo sciroppo ottenuto schiacciando bene la polpa delle ciliegie.

 

Montare il burro prima da solo e poi con lo zucchero semolato rimasto finché non sarà chiaro e spumoso.

Aggiungere 1 alla volta le uova  e poi le farine setacciate insieme al lievito, bicarbonato e sale.

12 settembre 2014 002

Misurate lo sciroppo e dovrebbe arrivare a 200 ml, se così non fosse misurate del latte per la differenza.

A questo punto versate a filo lo sciroppo raffreddato.

Continuate a lavorare l’impasto versando alla fine il latte se serve.

Adesso la pastella deve riposare in frigo per rapprendersi un po’ e questo è davvero fondamentale per regalare leggerezza e morbidezza alle Madeleine. Più lasciate l’impasto in frigo migliore sarà la loro resa. Da un minimo di due ore a un massimo di 48 ore, io ne faccio sempre una dose doppia, così trovo  la pastella pronta da cuocere quando scatta la voglia…

Dopo il riposo in frigorifero la pastella sarà molto più compatta di prima.

Quando sarete pronti per la cottura preriscaldate il  forno a 225°C e solo quando il forno avrà raggiunto la temperatura  tirare fuori dal frigo la pastella delle Madeleine rosso ciliegia e riempite gli stampini appositi, già imburrati e infarinati.

Ogni formina dovrà essere riempita per circa due terzi del suo volume, senza preoccuparsi di appiattire l’impasto perché con il calore del forno si adeguerà perfettamente. Per distribuire l’impasto nello stampo si può usare una sac à poche o aiutarsi con due cucchiaini.

A questo punto infornate, e lasciate il forno a 225°C fino a quando l’impasto non sarà bello gonfio al centro, ci vorranno circa 4 minuti per le piccoline e 5 per gli stampini più grandi, quindi abbassare la temperatura a 180°C e lasciare fino a quando i bordi non saranno ben dorati, ancora  3-4 minuti circa.

Passato il tempo necessario per la cottura sfornare  le madeleine e quando si saranno intiepidite spostatele a raffreddarsi  su una gratella.

Potete spolverare con zucchero a velo le vostre madeleine rosso ciliegia per dare un tocco più dolce e raffinato o intingerle direttamente in un buon caffelatte che ne assorbirà il liquido senza sfaldarsi.

 

Clafoutis ricetta originale di Limousin

Clafoutis ricetta originale di Limousin: Il clafoutis è un dolce francese, originario di una regione della Francia chiamata Limousin. Un dolce che viene cotto al forno e preparato con una pastella molto simile a quella delle famose crepes. L’ originale è con le ciliegie nere, e solo con esse è considerato l’unico e solo dai depositari della ricetta. Per la sua estrema facilità di esecuzione, la preparazione del clafoutis fatto esclusivamente con le ciliegie viene rielaborato in qualsiasi periodo dell’anno utilizzando la frutta disponibile. In questo caso però, secondo i puristi, il nome sarebbe diverso prendendo  quello di flognarde, soprattutto considerato il fatto che sarebbero proprio i noccioli delle ciliegie, cotte intere, a sprigionare l’inebriante e caratteristico profumo del clafoutis.       Prepariamo quindi  la ricetta francese del Clafoutis ricetta originale di Limousin senza aggiungere altro perché si presenterà da solo al primo assaggio!

 

Ingredienti:

  • 200 ml di latte
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 3 uova intere
  • 120 gr di farina 00
  • 30 g  di burro,
  • 500 g di ciliegie nere rigorosamente con il nocciolo.
 Preparazione: 
Mescolare le uova  con lo zucchero inserendole in una planetaria o se non l’avete in una ciotola utilizzando le fruste.
Quando saranno belle spumose
aggiungere  la farina già setacciata ed il burro fuso freddo. Amalgamare con cura perché  non si formino grumi.
Unire il latte a filo a temperatura ambiente.
Imburrare una teglia di circa 22 cm di diametro o foderare lo stampo con carta forno.
Disporre in uno strato le  ciliegie già lavate ed asciugate.
Coprire con la pastella. Infornare e cuocere a 180-200 C° per circa 30 minuti.
Un dolce davvero delizioso anche se ha poco zucchero perché sono le stesse ciliegie a dare quella squisita e profumata dolcezza.
Nella stagione delle ciliegie può fare la differenza pur essendo molto semplice e senza lievito, per una maggiore digeribilità.

Muffins croccanti alle ciliegie

Muffins croccanti alle ciliegie :

DSCN4103In questa stagione non si può fare a meno di mangiare ciliegie, io ne sono una grande consumatrice…. per cui ho deciso di cominciare con una ricetta semplice ma dal sapore ineguagliabile…..

Mettiamoci all’opera per preparare i Muffins croccanti alle ciliegie…

DSCN4058

INGREDIENTI

Per il crumble

  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di fiocchi d’avena
  • 40 g di burro freddo a cubetti
  • 35 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Per i muffins

  • 250 g di ciliegie denocciolate
  • 55 gr  uovo intero (1  medio)
  • 60 g di burro fuso
  • 150 ml di latte
  • 1 yogurt alle ciliegie (vasetto classico da 125 g)
  • 180 g di farina 00
  • 3 g di bicarbonato
  • 2 g di sale
  • 6 g di lievito per dolci
  • 140 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o i semi di una bacca

PROCEDIMENTO

Accendere il forno a 200° e preparare la teglia dei muffins con i pirottini, dovrebbero venirne circa 15 .

Per il crumble mettiamo tutti gli ingredienti in un mixer e azionare ad intermittenza prima e poi a bassa velocità fino a quando si formeranno le briciole. Sistemarle comodante in un piatto e tenerle in frigo fino all’utilizzo.

Per i Muffins croccanti alle ciliegie usiamo la classica tecnica di mescolare i solidi in una ciotola

DSCN4050 e i liquidi in un’altra poi unirli e poi miscelare il tutto velocemente con una forchetta, il tempo di far assorbire la parte liquida, non bisogna lavorare a lungo, altrimenti perderebbero la loro caratteristica. A questo punto inserire le ciliegie tagliate a metà

DSCN4052e versare nei pirottini fino a poco più di metà.

DSCN4054Cospargere di briciole e infornare per circa 25 minuti.

Lasciare raffreddare su una gratella

DSCN4056e se volete dare un tocco in più coprite con panna montata e una ciliegia….

DSCN4096Oppure fare un frosting con 125 ml di panna ben fredda mescolata a 125 g di mascarpone e montati insieme con 25 g di zucchero a velo,  colorato poi con un piccolo frullato fatto con una decina di ciliegie e 1 cucchiaino di zucchero a velo

DSCN4107 Muffins croccanti alle ciliegie …… sublimi!!!

 

Balsamic cherry pie with black pepper crust

Balsamic cherry pie with black pepper crust: Anche questo mese le ragazze di Re-Cake ci hanno messo alla prova, ma soprattutto coinvolto con un’insolita ricetta ricca dei frutti che preferisco: le ciliegie. Sono capace di mangiarne fino a scoppiare se sono dolci e succose…. Per questa pie ne ho trovate di fantastiche, mature al punto giusto e a forma di cuore che mi hanno dato l’idea per la decorazione….

INGREDIENTI

cherry pie 001

Per il ripieno

  •   1 kg di ciliegie denocciolate
  •  165 g di zucchero di canna
  • 6 chiodi di garofano
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 e 1/2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 e 1/2 cucchiai di maizena
  •  2 cucchiai di burro fuso
  • 50 g di farina                                                                                                                                                   Per la base        
  • 600 g di farina
  •  225 g di burro + 15 g
  • 1 cucchiaio di zucchero
  •  1/2 cucchiaino di pepe nere macinato
  •   1 presa di sale
  • 10/12 cucchiai di acqua fredda                                                                                                             Per la glassa  
  • 1 uovo sbattuto
  • 1 cucchiaio di acqua
  •  zucchero di canna qb

PREPARAZIONE

Ripieno

mettere tutti gli ingredienti prima ben amalgamati
cherry pie 004in una pentola capace e far andare a fuoco vivace fino a bollore mescolando di tanto in tanto, abbassare poi la fiamma e far cuocere per 20 minuti mescolando ogni 5 minuti cercando di non rompere i frutti.

cherry pie 005Spegnere la fiamma e lasciare da parte coperto.

Base 

Mettere tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e preparare il burro freddo a tocchetti. Aggiungere i pezzetti di burro pochi alla volta e cominciare a lavorare la frolla

cherry pie 009aggiungendo acqua, tenuta ben fredda con cubetti di ghiaccio,

cherry pie 010fino a quando strizzando fra le mani la pasta questa non si sbriciolerà più.                                 Dividere la pasta in 2 parti : 1/3 e 2/3. Stendere quella più grande fino a 1 cm di spessore e stenderlo in uno stampo per crostate imburrato e infarinato, stendere l’altra per le decorazioni che preferite, io ho fatto dei cuori con un tagliabiscotti.

cherry pie 012Ricoprire il tutto con la pellicola e lasciare in frigorifero per mezz’ora.                                 Accendere il forno a 190° e preparare la pie riempiendo la base della tortiera con le ciliegie preparate in precedenza.

cherry pie 013Decorare a piacere  e spennellare con la glassa preparata sbattendo l’acqua e l’uovo.             Infornare per 1ora e poi controllare la cottura spennellando ulteriormente le decorazioni, dovrebbe restare in forno ancora per 20 / 25 minuti circa.                                                             Appena sfornata la pie, spennellare ancora con la glassa  e spargere dello zucchero di canna.

cherry pie 020

 

re-cake 9

Con questa Balsamic cherry pie with black pepper crust assaporerete una sensazione da ciò che vi aspettate da una classica crostata di ciliegie, ma vi assicuro che non ve ne pentirete.