Archivi tag: caffè

Torta mousse al caffè senza cottura

Torta mousse al caffè senza cottura: Una delizia per il palato semplice e soffice, si prepara velocemente, di grande effetto con pochi ingredienti e pochissime mosse…

Si potrebbe inserire anche nella categoria delle Cheesecake poiché il fondo si prepara a freddo con burro e biscotti e la consistenza maggiore è data dal mascarpone per cui non è necessario inserire addensanti di alcun genere.

Ma andiamo a vedere come realizzare questa nuvola di dolcezza.

Io l’ho preparato in uno stampo da 26 cm perché in questo periodo non sono a casa e non ho tutti gli utensili necessari, se volete averla molto alta e con tutto il guscio completo mettetelo in uno stampo da 20/22 cm e sembrerà un vero cheesecake

Ingredienti per uno stampo da 26 cm

Per la base

  • 250 g di biscotti
  • 125 gr di burro fuso
  • 2 tazzine di caffè ristretto amaro

Per la mousse

  • 500 g di mascarpone
  • 500 ml di panna fresca
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 caffè ristretti
  • Q.B. di cioccolato per decorare
  • Q.B. di polvere di caffè

Preparazione

Come per ogni cheesecake che si rispetti bisogna preparare un fondo con i biscotti tritati, io ho utilizzato dei frollini, ma possono andare bene sia i classici digestive che i biscotti che vi trovate in dispensa.

Di questi tempi non si può andare troppo per il sottile, siamo pur sempre in quarantena…

Tritate i biscotti in un mixer riducendoli in polvere fine e poi aggiungete sia il caffè freddo che il burro fuso freddo, amalgamate bene il tutto e foderate uno stampo a cerniera se piccolo, come se fosse una scatola, solo la base se ne utilizzate uno grande.

 

Mettete lo stampo in frigorifero mentre preparate la mousse

Andiamo a montare la parte principale della Torta mousse al caffè senza cottura:

In una ciotola o nel contenitore di un robot munito di fruste montate la panna ben fredda in modo fermo e consistente e poi tenete da parte in frigorifero

Sbattete adesso il mascarpone con lo zucchero a velo fino a quando sarà liscio e aggiungete contemporaneamente, un cucchiaino alla volta di caffè ristretto mi raccomando, facendolo inglobare bene nel formaggio.

In pratica potreste anche sciogliere del caffè liofilizzato in qualche cucchiaio di panna presa dal totale, ma io preferisco del buon caffè italiano per questa Torta mousse al caffè senza cottura, sarà molto più ricca di sapore e la differenza si sente…

Prendete la panna dal frigorifero e utilizzando una spatola amalgamatela a mano con movimenti leggeri dal basso verso l’alto per evitare di smontare la crema della Torta mousse al caffè senza cottura

Quando tutta la mousse sarà ben omogenea sistematela e livellatela sullo stampo con la base di biscotti

Se disponete di un rotolo di acetato sistematelo prima di versare la mousse sulla circonferenza dello stampo, vi aiuterà prima quando sformerete laTorta mousse al caffè senza cottura

Decorate con pochissima polvere di caffè e cioccolato grattugiato, potete anche disegnare dei segni grafici per far risaltare la consistenza della mousse

Tenete in frigorifero per almeno 3/4 ore prima di servire e sentirete che bontà!

 

Come resisterle!!!

Tortine soffici cocco e caffè

Tortine soffici cocco e caffè: iI caffè è la prima cosa che metto in bocca ogni mattina, non potrei mai cominciare le mie giornate senza, è forse la bevanda più consumata al mondo così forte e aromatica perché dà una bella carica per affrontare anche i peggiori ostacoli. Ho associato il cocco che conferisce alle Tortine soffici cocco e caffè quel vago tocco esotico.

Ingredienti per 8 tortine:

  • 120 g di Zucchero Semolato
  • 125 g di Yogurt Bianco o al Caffè
  • Uova Grandi
  • 3 cucchiaini colmi di  Caffè Solubile
  • 50 ml  Olio Di Semi di Mais
  • 50 g di Cocco Rapè
  • 50 g di Fecola Di Patate
  • 50 g di Farina 00
  • 1/2 cucchiaino Bicarbonato
  • 1 Cucchiaino di lievito per dolci
  • Zucchero a velo Q.B.

Preparazione

Accendere il forno a 180°

Preparare e mescolare tutti gli ingredienti i in polvere: caffè solubile, cocco rapé, fecola, farina, sale, lievito e bicarbonato.

Setacciare e tenere da parte.

Montare le uova con lo zucchero semolato per qualche minuto fino ad ottenere una massa bella  spumosa, è preferibile usare una planetaria o una frusta elettrica per fare questa operazione.

Aggiungere a filo l’olio di semi e poi, sempre continuando a montare ma abbassando al minimo la velocità, lo yogurt.

Unire le polveri alla massa montata mescolando con una spatola con movimenti che vadano dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

 

Versare l’impasto aiutandovi con una sac à poche in stampi da muffins  foderati con pirottini o carta forno

e infornare abbassando subito la temperatura a 170° per 25 minuti circa.

Prima di sfornare fare sempre la prova stecchino.

Lasciare raffreddare le Tortine soffici cocco e caffè e spolverarle di zucchero a velo o cocco grattugiato.

Servite le Tortine soffici cocco e caffè così semplicemente oppure farcitele o copritele con le creme che più amate.

Sofficiotti al Caffè-Tortine Morbidissime

Sofficiotti al Caffè-Tortine Morbidissime: Sono talmente soffici che sembra di mangiare delle nuvolette. Niente di meglio per riprendere tono ed energia queste tortine golose danno una marcia in più al risveglio, ma anche uno sprint in più un un pomeriggio un po’ pesante. Sofficiotti al Caffè-Tortine Morbidissime sono resi leggeri, leggeri dagli albumi montati e diventano una vera delizia per gli amanti del caffè !!!

Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 5 albumi
  • 2 tuorli
  • 200 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di caffè solubile
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 80 ml di caffè ristretto
  •  1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
Preparazione
Preparare il caffè ristretto e fare raffreddare tenendolo da parte.
Montare gli albumi a neve con lo zucchero inserito in tre volte.
Mescolare bene il latte con il caffè solubile, aggiungere poi l’olio ed il caffè già raffreddato amalgamare quindi anche i  due tuorli con tutti i liquidi.
A questo punto aggiungere ai liquidi la farina e il lievito già setacciati e i semi estratti dalla bacca di vaniglia.
E’ giunto il momento di aggiungere delicatamente gli albumi montati, facendoli incorporare con una spatola un po’ alla volta.E’ importante il movimento sempre dal basso verso l’alto per non smontare la massa.
Versare il composto ottenuto negli stampini da muffin e far cuocere a 180° per circa 30 minuti.
Prima di servire i dolcetti decorare i Sofficiotti al Caffè-Tortine Morbidissime con cacao amaro setacciato direttamente.

Muffins di Starbucks al cioccolato

Muffins di Starbucks al cioccolato tanto famosi e tanto decantati, molto ricercati all’estero, sono speciali perché contengono un ingrediente segreto di cui non si ha sentore ma dona aroma e sofficità ineguagliabili. Da sempre ogni viaggio all’estero prevedeva una puntatina dal famoso Starbucks e bisogna ammettere che i suoi muffins al cioccolato sono davvero super. Poco tempo fa cercando una ricetta del tutto diversa mi imbatto in quella di Arabafelice dei muffins di Starbucks al cioccolato che provo quasi subito e subito appena sfornati ho ritrovato il sapore che ricordavo…. Grazie Araba !
13652719_10210167636337398_420568903_n
Ingredienti per 9 muffins
  • 1 uovo intero
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • 1cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 ml di caffè freddo
  • 2 g  di sale
  • 4 ml di estratto di vaniglia
  • 175 g di zucchero semolato
  • 50 g di cacao amaro di buona qualità
  • 125 g di farina 00
  • 110 g di latte

Preparazione

Scaldare il forno a 180°

Preparare il caffè con la caffettiera, anche se loro usano quello lungo americano, e lasciarlo raffreddare.

In una ciotola o in planetaria mescolare l’uovo, l’olio, il sale, la vaniglia, il caffè, il lievito ed il bicarbonato.
Aggiungere a questo punto lo zucchero, il cacao setacciato perché tende a fare grumi ed infine, alternandoli, la farina ed il latte.
L’impasto sarà abbastanza  liquido ma  non preoccupatevi, deve essere così, e girare velocemente senza lavorarlo troppo e versarlo al più presto negli stampini per muffins.

13664463_10210167650377749_711173875_nCuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
13644165_10210167647417675_1569278811_nServire tiepidi o a temperatura ambiente e spolverizzati con abbondante zucchero a velo.

 

Gelo di caffè

La Sicilia è famosa per la sua granita caffè con panna, ma il gelo di caffè non è da meno.  Un occhio poco attento e non allenato può scambiare queste immagini per la più fredda granita della quale trovate qui la ricetta. Questo gelo di caffè ha invece una consistenza morbida e quasi voluttuosa e mescolato alla panna montata, consiglio di affondare il cucchiaino per prenderli insieme, crea un dolce davvero piacevole al palato e con forte aroma di caffè. E’ chiaramente dedicato a chi ama fortemente il caffè e invece del solito caffè in tazza può dar vita ad una pausa ancora più golosa e piacevole.

gelo caf 4

Ingredienti per 6 porzioni 

  • 200 ml di acqua minerale naturale
  • 300 ml di caffè
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di maizena (amido di mais)
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 25 g di zucchero a velo vanigliato
  • polvere di caffè per decorare q.b.

Preparazione:

Preparare tanto caffè con la caffettiera fino alla quantità richiesta.
Mescolare l’acqua, il caffè e lo zucchero fino a quando quest’ultimo non si sarà ben sciolto.

Versare la maizena in un pentolino e aggiungere un po’ del liquido già preparato, fare sciogliere bene l’amido e poi incorporare anche il restante liquido.

gelo caf3

Mettere sul fuoco a fiamma media e mescolare continuamente con una frusta o un cucchiaio di legno finché la crema al primo bollore non si sarà addensata.
gelo caf2Trasferire il gelo nei bicchieri o in degli stampini e lasciare in frigorifero per almeno 2-3 ore.
gelo caf1Se si utilizzano degli stampini, tenerli per 30 minuti in freezer prima di sformare i geli, poi lasciare 10 minuti a temperatura ambiente prima di  servire.
DSCN5526Montare la panna con lo zucchero a velo, mi raccomando che sia ben fredda,

gelo caffè

DSCN6080aggiungerla ai geli e servire guarnendo con qualche pizzico di caffè in polvere.

Ciambellone ai tre sapori

Ciambellone ai tre sapori, evoluzione di tre sapori….

DSCN5635Ci sono delle giornate che sono così anonime, così lente e oserei dire  quasi spente che tutto sembra talmente pesante che non vedi l’ora che tutto finisca, che tutto si spenga lasciando solo il vuoto. Ma sappiamo bene che il vuoto non può esistere davvero, c’è sempre un pensiero che ti stimola a trovare qualcosa di buono in un preciso momento che sveglia e ti fa produrre qualcosa….. ti guardi in giro e provi a mescolare ciò che ti  piace davvero. Ecco come per la verità è nato questo ciambellone.

Il ciambellone ai tre sapori è decisamente ricco di profumi e lascia in bocca un sapore davvero delizioso. Si può consumare a colazione con latte e caffè o anche abbinato ad uno yogurt denso e cremoso. In effetti si accompagna bene anche ad un the del pomeriggio per la sua intensità e corposità.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 2 uova
  • 160 g di zucchero semolato
  • 230 ml di latte intero  tiepido
  • 100 ml di caffe caldo
  • i semi di mezza bacca di vaniglia o 5 ml di estratto
  • 80 ml di olio di semi di mais
  •  50 g di cioccolato fondente
  • buccia grattugiata di un’arancia grande o di due piccole, meglio se biologiche.
  • 1 bustina di lievito per dolci
 DSCN5597
PROCEDIMENTO

Mettere in una ciotola  le uova con lo zucchero e sbattere bene con una forchetta .

DSCN5602Aggiungere l’olio e il caffè, continuare a sbattere. Aggiungere la farina setacciata e il latte mescolando bene in modo da non lasciare grumi.

DSCN5605

Aggiungere i semi della vaniglia, la buccia di arancia e il lievito setacciato continuando a mescolare. A questo punto  aggiungere il cioccolato tritato.

Versare metà dell’impasto  in uno stampo da cimbella imburrato e infarinato da 24 cm di diametro

DSCN5608 mescolare la parte rimasta dell’impasto con il cacao ed amalgamare per bene il tutto.

DSCN5606Versare nello stampo ed infornare nel forno gia caldo a 180° per 30 /40 minuti

DSCN5609Dopo circa 30 minuti di cottura fare la prova stecchino per controllare se è pronto, se esce un po’ sporco continuare la cottura  ancora un pochino, se invece esce pulito il ciambellone è pronto.

DSCN5620 Una volta sformato spolverare con zucchero a velo

DSCN5627

Double chocolate cake

La ricetta di oggi   è di California Bakery,  famosissima Bakery  con otto diverse sedi  a Milano,  famosa per i suoi  dolci e torte salate di tradizione americana che in Italia è stata sviluppata da un’intuizione e poi da un amore profondo  di un ex manager, Marco D’Arrigo.
Tutte ottime preparazioni che hanno contribuito alla crescita del brand.
Io comincio con questa double chocolate che è a dir poco strepitosa….
INGREDIENTI
  • 200 gr burro a temperatura ambiente molto morbido
  • 300 gr zucchero semolato bianco
  • 3 uova medie
  • 1/3 dei semi di un baccello di vaniglia
  • 80 gr cacao amaro
  • 120 gr farina bianca 00
  • 2,5 gr lievito
  • 2 gr sale fino
  • 45 ml caffè espresso forte
  • 5 gr caffè solubile(tipo Nescafe)
  • 5 ml liquore al caffè
  • 125 gr yogurt greco
 per la decorazione:
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 100 ml di panna fresca

PREPARAZIONE

Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella

Versare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi: la farina, il cacao, il lievito e il sale setacciati e amalgamare con un cucchiaio.

In un contenitore mescolare il caffè espresso, il caffè solubile, il liquore al caffè e i semi ricavati dalla bacca della vaniglia.

re-cake 12 +altro 060Montare in una ciotola il burro e lo zucchero e fino a quando  diventerà più chiaro

 

Aggiungere un uovo alla volta e quando sarà assorbito completamente aggiungere il successivo.

12 settembre 2014 002

Aggiungere un terzo degli ingredienti secchi, metà dello yogurt, un altro terzo di ingredienti secchi, lo yogurt rimanente e finire con gli ingredienti secchi rimasti, incorporando bene tutto con una spatola.

Aggiungere l’infuso di caffè continuando a  mescolare bene

Versare l’impasto nello stampo  e cuocere in forno preriscaldato a 170° per 30  minuti poi a 160° per 25 minuti.

Fare la prova stecchino nella ciambella che dovrà essere asciutto per controllarne la cottura.

Far raffreddare per circa 30 minuti, quindi sformare la ciambella dallo stampo e mettere su una gratella per ultimare  il raffreddamento

Preparare la ganache sciogliendo in un pentolino il cioccolato e la panna.

Lasciare raffreddare e spalmare  sulla ciambella fino a coprirla completamente

11127507_10206557442924819_8571989364631509981_n

 

 

Madeleine al Caffè glassate

Madeleine al caffè glassate:

A chi non lo avesse capito confermo il mio amore per il caffè… e così anche le madeleine , che tanto piacevano a Proust, hanno subito questa declinazione.

INGREDIENTI per 36 pezzi

  • 130 g di burro
  •  200 g di zucchero
  • 150 g di farina
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • 30 g di farina di mandorle
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di caffè liofilizzato
  • 250 g zucchero a velo
  • qualche cucchiaino di caffè ristretto

PROCEDIMENTO

Accendere il forno e impostarlo a 180°. Montare il burro prima da solo e poi con lo zucchero semolato finché non sarà chiaro e spumoso.

Aggiungere 1 alla volta le uova  e poi le farine setacciate insieme al lievito, bicarbonato e sale.

12 settembre 2014 002A questo punto versare il latte a filo, lasciandone un paio di cucchiai in cui sciogliere 1 cucchiaio di caffè liofilizzato che si verserà dopo nell’impasto. Continuare a lavorare l’impasto versando alla fine il latte con il caffè. Aiutandosi con una sac a poche versare l’impasto negli stampini appositi e riempirli per 2/3 .

stampi madeleine 001Infornare e far cuocere per 16  minuti circa.    Passato il tempo necessario per la cottura sfornarle e lasciarle raffreddare su una gratella.

5 ott 14 023 Preparare la glassa sbattendo con una forchetta lo zucchero a velo con il caffè necessario. Decorare successivamente le madeleine con la glassa e lasciare asciugare.

5 ott 14 024

Crema di Whisky

Crema di Whisky: Considerando che sono praticamente astemia adoro la crema di whisky…… che contraddizione penserete, ma tant’è…. quindi quando ho visto la ricetta proposta dai “Fables de sucre” non ho resistito alla tentazione e l’ho subito provata! E’ davvero buona, esageratamente buona …. ed esageratamente semplice!

INGREDIENTI per una bottiglia da 75 cl

  • 350 g di panna UHT a lunga conservazione
  • 130 g di whiskey o whisky
  • 230 g di latte condensato zuccherato
  •  65 g di caffè concentrato amaro

PROCEDIMENTO

In un contenitore di vetro versare la panna e poi il latte condensato. Mescolare con una frusta fino a completo scioglimento del latte,

12 settembre 2014 197aggiungere il caffè

12 settembre 2014 198e infine il whisky sempre mescolando.

12 settembre 2014 201

A questo punto è opportuno filtrare la crema con un colino a maglie molto fitte e poi versare in una bottiglia munita di tappo .                                                                                                           Si conserva in frigorifero per circa un mese …. se ci arrivate……. !!!

12 settembre 2014 217

 

Ecco la vostra crema di whisky che non ha nulla da invidiare a quella che trovate in commercio.

Granita di Caffè con Panna

Granita di caffè con panna: Per noi siciliani l’estate non è tale se non si fa colazione con la granita e la “brioscia”, la famosa brioche col tuppo. Per me anche se vivo lontana dalla mia terra da ormai tantissimi anni, è rimasta sempre una priorità e quando mi è possibile la preparo spesso a casa. Troverete un piccolo ma fondamentale consiglio per avere una granita davvero al top, direi quasi unica.                                                                                                  C’è chi mescola con il cucchiaino tutto, chi come me assaggia i primi due cucchiaini di sola panna e poi va giù fino in fondo al bicchiere e risale dolcemente per pescare in ogni cucchiaiata sia granita che panna. Insomma comunque la mangiate è semplicemente strepitosa, un vero rito per noi siciliani………   Oggi faremo la classicissima Granita di caffè con panna. Se volete fare una vera e classica colazione siciliana qui trovate anche la ricetta della nostra “brioscia”.

INGREDIENTI

  • 250 ml di caffè fatto con la moka   (io uso la qualità arabica)
  • 250 ml di acqua
  • 120 g di zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 250 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
  • 1 cucchiaino di caffè liofilizzato

PREPARAZIONE

Fare lo sciroppo con acqua e zucchero semolato e mettere dentro il pentolino anche la bacca di vaniglia aperta al centro ( consiglio del grande maestro Corrado Assenza che approvo pienamente). Quando lo sciroppo sarà freddo togliere la vaniglia e mescolare al caffè ormai freddo. Stemperare il caffè liofilizzato in un pochino di liquido e metterlo nel composto. quando tutto sarà a temperatura ambiente mettere in un contenitore basso in acciaio e porre in freezer.

varie 13 giugno 048Adesso arriva la parte più impegnativa: ogni mezz’ora circa bisogna andare a sgranare il ghiaccio che si è formato per evitare la cristallizzazione. Questa operazione va ripetuta per 3 /4 volte.

varie 13 giugno 050Quando ci si rende conto che è pronta si mette in freezer anche la panna e le fruste per 10 minuti, poi si monta con lo zucchero a velo versato in 2/ 3 volte.

varie 084A questo punto non resta altro da fare che mettere la granita nel bicchiere che preferite e lasciare due o tre dita di spazio che riempirete con la panna montata.varie 13 giugno 046

Assaporate con calma la granita di caffè con panna inzuppandoci la brioche che preferite….