Archivi tag: autunno

Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce

Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce: Vi rendete conto che è veramente autunno quando vedete i banchi del mercato ricchi di zucche, di ogni qualità e misura, con il suo colore così accattivante invita ad essere consumata.

La zucca si presta molto bene a preparare piatti buonissimi saporiti, dolciastri ed ipocalorici, perciò adatti anche a chi segue una dieta povera di calorie.

Contrariamente a quanto si possa pensare, la zucca, dolcissima e gustosa, è un alimento amico delle diete povere di calorie, adatta persino ai diabetici per la scarsità in termini glucidici.

Oggi però cercheremo di elaborare una ricetta un po’ più ricca che potremmo chiamare anche lasagne della domenica, per spezzare un periodo di dieta senza sentirsi troppo in colpa.

Ingredienti per 8 persone

  • una confezione di sfoglie fresche all’uovo sottili per lasagne

per la besciamella:

  • 1 litro di latte intero
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 6 g di sale fino
  • Q. B. di pepe nero
  • Q. B. di noce moscata

per la farcitura:

  • una cipolla dorata grande + una piccola
  • 800 g di salsiccia
  • 150 ml di vino bianco
  • Q. B. di sale fino
  • Q. B. di pepe nero
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 kg di zucca
  • 3 spicchi d’aglio
  • Q. B. di salvia fresca
  • un rametto di rosmarino fresco
  • Q. B. di burro
  • 150 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 400 g di piselli surgelati
  • 400 g di funghi champignon

Preparazione

Per preparare le Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce, liberate la salsiccia dal budello e farla a pezzettini

Tritate bene la cipolla grande e un po’ di rosmarino.

Rosolate la cipolla con metà dell’olio extravergine di oliva finché non sarà leggermente dorata.

Aggiungete la salsiccia e cuocete a fuoco vivace per circa 5 minuti mescolando spesso, vedrete che cambierà colore e a questo punto sfumate con il vino.

Unite il resto di rosmarino e lasciate cuocere ancora per circa 15 minuti o comunque fino a quando il vino non sarà evaporato.

Aggiustate di sale e pepe dopo un assaggio perché  le salsicce sono già saporite.

Tenete da parte.

Pulite la zucca eliminando semi e filamenti e tagliarla a fette regolari.

Sistemate la zucca sulla placca del forno foderata con carta forno, cospargetela con un filo di olio extravergine, con la salvia fresca, rosmarino fresco, gli spicchi d’aglio, sale e pepe nero.

Cuocetela in forno caldo a 180° finché non sarà tenera.

Lasciate intiepidire la zucca e dopo averla privata della buccia e parte degli aromi, schiacciatela con una forchetta fino a ridurla quasi in crema.

Con i piselli e la piccola cipolla affettata cuocete i piselli con poco burro e qualche cucchiaio d’acqua, fino a renderli teneri.

Affettate i funghi e con uno spicchio d’aglio e poco olio fateli saltare velocemente in padella ben calda.

Nel frattempo preparate anche la besciamella :  troverete qui come farla, dovete solo raddoppiare le dosi come da ingredienti.

Aggiungete circa un terzo di parmigiano nella besciamella e date una bella mescolata per amalgamare bene il tutto.

Coprite il fondo di una pirofila con due/tre cucchiai di besciamella e qualche fiocco di burro. Disponete sopra la besciamella un primo strato di sfoglie sottili per lasagne, sono quelle adatte per andare direttamente in forno senza precottura.

Adesso coprite con un po’ di zucca, di salsiccia, piselli e funghi e ancora besciamella, due o tre foglie di salvia e parmigiano grattugiato.

Continuate così per altri due strati, ultimando le Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce con uno strato di besciamella, fatelo coprendo per intero la pasta, rischiereste  altrimenti la bruciatura dei bordi.

Come ultimo tocco distribuite sulla superficie della lasagne il parmigiano e aggiungete ancora qualche fiocchetto di burro.

Coprite le Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce con carta di alluminio e infornare per circa 25 minuti in forno già caldo a 200°

Passato questo tempo, togliete l’alluminio e fate gratinare per qualche minuto, finché la superficie delle Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce non sarà dorata.

Fate riposare le Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce  per 10 minuti a forno spento ma con lo sportello semi aperto.

Servire ancora ben calde le vostre Lasagne d’autunno con crema di zucca e salsicce ai vostri commensali che apprezzeranno senza alcun dubbio!

Troverete altre ricette da preparare con la nostra amatissima zucca sul mio blog:

Zucca a julienne per bruschette o da conserva

Crespelle con crema di zucca

Filetto di Maiale all’Uva Bianca

Filetto di Maiale all’Uva Bianca: In autunno, quando le giornate si accorciano e si ha voglia di cominciare a mangiare qualcosa di più consistente si sente l’esigenza di provare a fare qualche ricetta con i prodotti di stagione. I banchi del mercato sono pieni di varietà di uva provenienti da tutte le zone d’Italia e per questa ricetta bisogna scegliere una qualità un po’ acidula per creare una sorta di agro-dolce con la carne.

 

La preparazione del Filetto di Maiale all’Uva Bianca è abbastanza semplice come vedrete ma sarà succulento e morbido.

Ingredienti per 3 persone

  • 1 filetto di maiale di circa 600/700 g
  • 1 kg di una bianca
  • 3 cipolle bianche
  • farina bianca Q.B.
  • 25 g di burro
  • 20 ml di olio Evo
  • sale e pepe Q.B.

Preparazione

Staccate gli acini d’uva dal raspo e lasciatene una trentina da parte.

Cercate di ottenere più succo possibile dall’uva utilizzando una centrifuga o un estrattore, se non li avete potete usare anche un semplice passa verdure o schiacciapatate. Insomma l’importante è ottenere il succo d’uva!

Infarinate il filetto di maiale e sigillatelo in una casseruola capiente con l’olio ben caldo. Fate attenzione a dorarlo in ogni sua parte.

Sbucciate le cipolle e dividete ognuna in due orizzontalmente. Mettete in casseruola anche le cipolle con la parte più grande che tocchi il fondo.

Irrorate la carne e le cipolle con il succo d’uva e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso con un coperchio leggermente spostato per far fuoriuscire un po’ di vapore.

Nel frattempo dividete gli acini d’uva messi da parte e togliete i semi.

Mettete l’uva così preparata in casseruola e lasciate cuocere ancora 10 minuti.

Aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti  ed alla fine sciogliete sul fondo di cottura il burro.

Prima di affettare il Filetto di Maiale all’Uva Bianca è meglio attendere qualche minuto e poi servire con il suo intingolo.

 

Mini Bundt alle Mele

Perché oggi ho pensato ai Mini Bundt alle Mele… perché il Bundt tradizionale richiama alla mente l’autunno e i suoi colori. Oggi è una di quelle giornate di vero autunno che chiede insistentemente coccole avvolgenti.

15034312_10211372291013012_1964218724_oCompatto al tatto e soffice in bocca, dalla forma tradizionale che sembra quasi avvitato su se stesso come se fosse la cupola di un palazzo orientale o un turbante da maraja. La versione originale europea il gugelhupf  ha ispirato il Bundt che ormai fa parte della tradizione americana. Per fare un Bundt è necessario lo stampo originale nato in America e divenuto popolare negli anni ’50 e ’60, di solito in alluminio (ma ne esistono anche versioni antiaderenti in silicone) e serve per realizzare un dolce rotondo, piuttosto alto, con un piccolo foro in mezzo. Io ho deciso di utilizzare piccoli stampi per fare i Mini Bundt alle mele.Le ricette sono molto varie e anche il diametro del Bundt, ma ciò che non deve mancare è la tipica forma decorata, prodotta dallo stampo, e il profumo di burro e zucchero che invade la cucina. Non è un dolce dietetico, ma in un certo senso fa davvero bene… allo spirito e al palato

Ingredienti per 15 dolcetti

  • 220 g di farina 0
  • 160 g di burro a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero di canna muscovado (lasciarne da parte un cucchiaino)
  • 75 ml di latte
  • 180 g di uova intere (circa 3)
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 mela golden grande
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino raso di cannella
  • 2 cucchiaini di acqua di chiodi di garofano (se non la trovate basta bollire qualche chiodo in poca acqua e utilizzarla quando sarà fredda)
  • Q. B. di zucchero a velo per la decorazione

Preparazione

Sbucciamo la mela e riduciamola a cubetti su cui spargeremo il succo di limone, la cannella e il cucchiaino di zucchero lasciato da parte

15002477_10211370851377022_6771818839404630445_oMettiamo il burro e lo zucchero di canna in una ciotola capiente e montiamo con un frullino elettrico, se abbiamo una planetaria possiamo usarla tranquillamente.

14991441_10211370795415623_4576676102594013325_oAggiungiamo le uova, uno alla volta,

15039721_10211370820696255_8719658639064747902_opoi il latte, versandolo a filo un po’ alla volta. Setacciamo insieme la farina e il lievito e versiamo questa miscela nel composto di burro e uova sempre gradualmente, pochi cucchiai alla volta, aggiungere anche l’acqua di chiodi di garofano (se non la trovate basta bollire qualche chiodo in poca acqua e utilizzarla quando sarà fredda) e amalgamare bene e lentamente, usando un frullino a velocità bassa.

Aggiungiamo adesso a mano con una spatola le mele

15042036_10211371152184542_4761639948847954455_o e dopo aver ben amalgamato il tutto ripartiamo l’impasto  negli stampi spennellati con la nostra emulsione  staccante

15060381_10211372431936535_783838624_o(riempiamoli per due terzi o usciranno). Inforniamo la teglia e lasciamo cuocere per  25-30 minuti, sino a che saranno gonfi e dorati. Facciamo la prova con uno stuzzicadenti per la prova cottura: deve uscire pulito.

Togliamo dal forno, lasciamo raffreddare per 15 minuti e poi li rigiriamo su una griglia per il raffreddamento.

15045501_10211372288332945_1112970228_o Una volta freddi, cospargiamoli con lo zucchero a velo e li presentiamo su una bella alzatina.

15033854_10211372295213117_10294640_o

I Mini Bundt alle Mele non saranno propriamente dietetici, ma in un certo senso fanno bene… allo spirito e al palato

15034371_10211372313573576_349995660_o