Pan D’Arancio Siciliano di Giuseppe Deiana

Pan D’Arancio Siciliano del maestro Giuseppe Deiana mi frullava già da un po’ in testa, pur essendo siciliana non lo avevo mai provato, forse perché è più un dolce tradizionale di Palermo e non si trova con facilità nelle nostre pasticcerie e, almeno fino a quando ho vissuto a Messina, non ne avevo mai sentito parlare. Oggi con l’avvento dei social circola in maniera oserei dire molto pressante … e che fai non provi una tale delizia di così facile esecuzione? Fatto !!!  Il Pan D’Arancio è ideale per le vostre colazioni delle feste e non solo ma  perfetto per accompagnare il vostro tè pomeridiano, semplicissimo da preparare e dalla riuscita assicurata a prova di principiante!
Naturalmente ho usato arance tarocco bio dal sapore intenso e inconfondibile. Ho lasciato il nome originale perché viene chiamato così, probabilmente una vecchia forma dialettale, ma non si fa con l’albero……

15631200_10211755113703340_1930459479_o

Ingredienti:
  • 100 gr di farina di mandorla
  • 200 gr di farina 00 bio
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di burro fuso
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 180 gr di uova intere (circa 3)
  • 2 arance medie con tutta la buccia.
Ingredienti per la glassa:
  • 100 gr di zucchero a velo
  • Succo d’arancia qb
  • Polpa di una bacca di  vaniglia
Preparazione

Tagliare a pezzetti un’ arancia con tutta la scorza e frullarla fino a ricavarne una purea,

15555150_10211755204825618_566515576_ounire alla purea sempre frullando

15595815_10211755196865419_1325962085_o le uova, uno alla volta, lo zucchero e il burro fuso a temperatura ambiente. Continuare a frullare inserendo gradualmente dal foro del mixer la farina e il lievito già setacciati  fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

Spalmare con l’emulsione staccante uno stampo grande da plumcake o due piccoli.

15556345_10211755194545361_553550499_o

Infornare in forno già caldo a 180°per circa 30 – 35 minuti. Fare la prova stecchino e sfornare.

Lasciare raffreddare Pan D’Arancio Siciliano di Giuseppe Deiana su una gratella.

15608788_10211755190945271_1888527102_o

15628704_10211755375589887_222109021_o

Preparare la glassa

Mettere in un pentolino il succo dell’arancia

15608527_10211755153184327_1130846204_oche deve inzuppare lo zucchero a velo insieme ai semini della bacca di vaniglia, portando a  bollore, cuocere ancora un minuto e poi spegnere e far raffreddare, quando comincerà a rapprendersi versare sul Pan D’Arancio Siciliano già sformato e ben freddo.

15628800_10211755106023148_1335350866_o

La glassa si può preparare anche a freddo: lavorare il succo di arancia con lo zucchero a velo finché non diventerà una crema molto densa. Per praticità è meglio versare il succo d’arancia nello zucchero un pochino alla volta fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Cospargete il pan d’arancio con la glassa e lasciate asciugare.

La regola prevede la glassatura, ma anche solamente ricoperto con zucchero a velo è semplicemente  divino.

15631284_10211755135743891_1396920795_o

15595604_10211755108463209_1382118061_o-1

Vi ringrazio per aver approfondito la mia  ricetta e vi aspetto anche nella mia pagina facebook che trovate qui