Crema Pasticcera

Crema Pasticcera: Oggi mi andava una buona e sana crema pasticcera che poi sta alla base di moltissimi dolci. Se ne abbiamo di pronta in frigo il dessert è assicurato!!! Quindi vi propongo una ricetta base che si ricorda con facilità sia per le dosi che per gli ingredienti.

INGREDIENTI

  • 1/2 litro di latte, se intero la crema viene più corposa                                                                    
  • 4 tuorli d’uova                                                                                                                                                
  • 100 gr di zucchero semolato                                                                                                                      
  • 50 gr di amido di mais (Se la preferite più lucida utilizzare 30 gr di amido di mais e 20 gr di amido di riso)                                                                                                                                              
  • 1 limone

PROCEDIMENTO

Mettere a scaldare il latte con la buccia di mezzo limone.

DSCN1876Sbattere energicamente i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi e poi aggiungere gradualmente l’amido setacciato e la buccia di limone restante grattugiata.

crema past

Versare in questa base ottenuta una metà del latte caldo e sciogliere bene il tutto. Versare tutto nella  pentola del latte e portare nuovamente a bollore con fuoco molto dolce mescolando continuamente. La temperatura ottimale da raggiungere è di 82° se si utilizza solo amido di mais,se invece si utilizzano tutti e due gli amidi si dovranno raggiungere gli 85°. Continuare la cottura ancora per qualche minuto e versare in un contenitore che è stato sanificato con alcol alimentare, e posto dentro un altro con acqua e ghiaccio, per farla raffreddare rapidamente, avendo cura di eliminare le bucce del limone che hanno profumato la crema . Se non volete che si crei quella fastidiosa crosticina dovete subito coprirla con la pellicola a contatto senza creare bolle d’aria.

DSCN1877Conservare al più presto in frigorifero. A secondo dei gusti o del suo utilizzo la crema può essere aromatizzata con semi di vaniglia e il baccello lasciato ad aromatizzare il latte.             La crema pasticcera diventa “CREMA DIPLOMATICA” o anche “CREMA CHANTILLY all’Italiana” aggiungendo 2/3 di panna montata ben ferma non zuccherata.                                                         Questa è una delle ricette più semplici ed è chiaro che ne esistono molte altre, anche blasonate, con varianti di ingredienti e profumi. Ma oggi partiamo da qualcosa di veramente semplice e genuino, con quello che normalmente c’è in ogni dispensa.

DSCN1879

La crema può essere conservata in frigorifero per 2 – 3 giorni al massimo.