Colomba con lievito di birra

Colomba senza lievito madre? si è possibile e noi l’abbiamo realizzata usando il lievito di birra fresco o secco come preferite e senza usare la planetaria. Otterrete sempre un buon risultato anche senza usare lievito madre ma usando però farine giuste per la lunga lievitazione che dovrà sopportare.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Giorni
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
340,94 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 340,94 (Kcal)
  • Carboidrati 54,13 (g) di cui Zuccheri 29,53 (g)
  • Proteine 6,20 (g)
  • Grassi 12,46 (g) di cui saturi 5,18 (g)di cui insaturi 4,50 (g)
  • Fibre 5,99 (g)
  • Sodio 176,21 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la biga

  • 200 gfarina (W maggiore a 300 )
  • 100 gacqua
  • 2 glievito di birra fresco (1 g se lievito di birra secco)

Per l’impasto

  • 720 gfarina (la solita della biga)
  • 130 glatte intero
  • 200 gacqua
  • 250 gzucchero
  • 12 glievito di birra fresco (6g se lievito di birra secco)
  • 8tuorli (160g di tuorlo pastorizzato)
  • 220 gburro
  • 12 gsale
  • 400 gcanditi (uvetta, cioccolato)

Mix aromatico

  • 36scorza d’arancia
  • 36 gscorza di limone
  • 65 gmiele
  • 2vaniglia (bacche)

Glassa

  • 140 galbume
  • 140 gfarina di mandorle
  • 200 gzucchero
  • 50 gmandorle

Strumenti

  • Bacinella
  • Frusta
  • 2 Stampi da colomba
  • Sac a poche
  • Pellicola per alimenti

Preparazione impasto

  1. Iniziamo a preparare la colomba partendo dalla biga, sciogliamo il lievito nell’acqua, mescoliamo senza amalgamare troppo farina, acqua e lievito precedentemente sciolto fino a che la farina non avrà assorbito tutta l’acqua, lasciamo lievitare coperta con pellicola per 17 ore a temperatura ambiente, non deve essere un’impasto liscio ed omogeneo ma grezzo.

  2. Trascorse le 17 ore riprendiamo la biga e spezzettiamola in una ciotola, sciogliamo il lievito nell’acqua e aggiungiamola alla biga insieme a latte e metà della farina; iniziamo ad impastare.

  3. In una ciotola sbattiamo i tuorli con lo zucchero, una volta ottenuto un composto omogeneo continuiamo ad impastare aggiungendo i un po’ per volta il composto alternando con la farina rimasta. Aggiungiamo il mix aromatico in 2 volte.

  4. Una volta ottenuto un’impasto liscio ed omogeno aggiungiamo il burro in piccoli pezzi un po’ alla volta in 4/5 volte.

  5. Appena tutto il burro sarà stato assorbito dall’impasto aggiungente in 2 volte i canditi o quello che preferite, uvetta, gocce di cioccolato ecc…

  6. Lasciamo riposare la nostra colomba su un piano leggermente unto con del burro per 15 minuto, una volta trascorso il tempo di riposo diamo 3 giri di pieghe a distanza di 30 minuti l’una dall’altra.

  7. Mettiamo a lievitare in una ciotola imburrata e coperta con pellicola fino al raddoppio, circa 3 ore.

  8. Mettiamo l’impasto lievitato sul banco da lavoro imburrato e dividiamolo in 4 parti da 500g l’una circa se usiamo 2 stampi da 1 kg per cuocerle. Mettiamo l’impasto nello stampo e lasciamo lievitare coperto con pellicola a temperatura ambiente fino a che non arriva a 2 cm dal bordo, circa 12 ore

  9. Quando l’impasto sarà lievitato aggiungiamo la glassa sopra con l’aiuto di una sach a poche e aggiungiamo le mandorle intere per decorazione, cuociamo a 180° per un’ora circa.

  10. Lasciamo raffreddare le nostre colombe fino al giorno dopo prima di tagliarle.

Mix aromatico

  1. Mescoliamo in una ciotola, le scorze di arancia e limone, il miele e la bacca di vaniglia tritata finemente; lasciamo riposare 12 ore a temperatura ambiente prima di utilizzare.

Glassa

  1. Mescoliamo la farina, lo zucchero, gli albumi fino a quando non abbiamo un composto omogeneo, lo possiamo preparare anche un’ora prima del suo utilizzo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.