Le uova in trippa sono un piatto che mi ricorda la mia infanzia: le preparava sempre mia mamma quando si tornava a casa tardi e per cena non c’era nulla di pronto. Si tratta di striscioline di frittata che vengono poi fatte insaporire e cuocere in un buon sughetto e servite con abbondante parmigiano grattugiato.  E’ un piatto semplice, veloce e di gran gusto, che piacerà sicuramente a tutti, compresi i bambini; inoltre può diventare un piatto del riciclo in caso vi avanzi un po’ di frittata.

Ah, la cosa più importante è avere del buon pane a disposizione perchè qui la scarpetta è d’obbligo!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20-25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 500 g Passata di pomodoro
  • 80 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio

Preparazione

  1. Prepara il sughetto:

    Inizia ponendo in un pentolino uno spicchio d’aglio con un filo d’olio e lascia imbiondire; aggiungi poi la passata di pomodoro, sala e lascia cuocere. Nel frattempo continua con la ricetta.

  2. Prepara la frittata:

    In una terrina metti le uova, aggiungi sale, pepe, noce moscata a piacere e 40 g parmigiano grattugiato; sbatti il tutto velocemente con una forchetta. Metti a scaldare una padella antiaderente leggermente unta; procedi cuocendo la frittata avendo cura di ottenere una frittata non eccessivamente spessa (se la padella non fosse abbastanza larga prepara due frittate).

    Cuoci la frittata su di un lato, girala e cuoci anche dall’altro lato; quando è pronta lasciala intiepidire e dopodiché tagliala a striscioline lunghe 5-6 cm e spesse circa 1 cm.

  3. Unisci le due preparazioni: 

    Una volta ottenute le striscioline di frittata, tuffatele nel sugo e lasciate che le due preparazioni si fondano per bene, per almeno 10-15 minuti. Al momento di servire aggiungete una  bella spolverata di parmigiano reggiano e accompagnate con del buon pane perchè senza scarpetta non è la stessa cosa!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.