Panini per hamburger

E’ proprio il caso di dire “buona la prima”: infatti sono usciti buonissimi all prima che li ho preparati! Ben lievitati, morbidissimi e perfetti per essere farciti con un buon hamburger, sottiletta e tutto quello che più vi piace.
Il lievito madre mi regala sempre più soddisfazioni e a questo punto non comprerò neanche più i panini già fatti.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2-3 panini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 145 gfarina 0
  • 50 gacqua
  • 45 glievito madre (rinfrescato e raddoppiato)
  • 1uovo (piccolo)
  • 20 gburro (morbido)
  • 1/2 cucchiainozucchero
  • 1 pizzicosale
  • q.b.uovo
  • q.b.latte
  • q.b.semi di sesamo

Preparazione

  1. In una ciotola unisci la farina e il mezzo cucchiaino di zucchero, quindi aggiungi il lievito madre, precedentemente sciolto nell’acqua; comincia ad impastare e poi aggiungi l’uovo sbattuto.

    Unisci anche il burro morbido, tagliato a tocchettini, avendo cura di aggiungere un pezzetto per volta, solo dopo che il precedente è stato assorbito dall’impasto. Per ultimo aggiungi un pizzico di sale.

    Impasta energicamente per ottenere un composto omogeneo e liscio, poi copri con pellicola e lascia rilassare per 15 minuti. Quindi lavora nuovamente l’impasto per 5-10 minuti e metti a lievitare in una ciotola leggermente unta, coprendo con pellicola, fino al raddoppio (il mio ha impiegato 6-7 ore!).

    Una volta raddoppiato, riprendi l’impasto e dividilo in 2 o 3 panetti da circa 100 g, appiattisci la parte di impasto e forma una pallina portando i lembi esterni verso l’interno e pirlando la pallina; quindi metti a lievitare nuovamente per circa 1 ora e mezza/2 ore.

    Accendi il forno a 200° modalità statica e fallo riscaldare; nel frattempo spennella i panini con un composto di uovo e latte, cospargi con semi di sesamo e inforna. I panini cuoceranno per circa 20 minuti.

    Una volta cotti sono pronti per essere farciti come più vi piace.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.