Orzotto piselli e asparagi

Si chiama orzottto perchè sembra quasi un risotto per via della cottura per assorbimento; questo fa sì che sia incredibilmente cremoso.

  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gorzo perlato
  • 1 mazzettoasparagi
  • 120 gpiselli surgelati
  • 100 gpancetta
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.parmigiano rgattugiato
  • q.b.bucce del parmigiano
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Lava gli asparagi e leva la parte di gambo più coriacea: per capire quale parte “scartare” prendi l’asparago con entrambe le mani e, nel piegarlo, si spezzerà da sè; la parte più dura mettila in abbondante acqua e porta a bollore, sarà il brodo che servirà per cuocere l’orzotto.

    In una casseruola metti un giro d’olio, lo spicchio d’aglio e la pancetta: fai rosolare per bene, poi aggiungi gli asparagi tagliati a rondelle, tenendo da parte le punte che essendo più tenere si aggiungono alla fine. Aggiungi anche i piselli surgelati e fai cuocere 5 minuti aggiungendo un mestolo di brodo caldo.

    Aggiungi l’orzo e porta a cottura aggiungendo, mano a mano, il brodo di asparagi caldo. Dopo circa 15 minuti aggiungi anche le punte degli asparagi. Verso la fine della cottura aggiungi le buccette di parmigiano: prendi la buccia del parmigiano e con un coltello seghettato gratta la superficie per pulirla e poi tagliala a pezzetti e aggiungi all’orzo così da farle sciogliere. Alla fine della cottura aggiusta di sale e pepe, aggiungi una bella grattugiata di parmigiano.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.