Crea sito

Biscotti, vermetti mostruosamente friabili

Halloween si avvicina e per chi quel giorno si diverte a preparare pietanze dolci e salate mostruosamente buone al gusto, ma paurosamente brutte agli occhi, io oggi vi propongo questi biscotti, vermetti mostruosamente friabili che non smetterete mai di mangiare perché sono super buoni!!!

Ho preparato una enorme quantità di vermettila maggior parte sono finiti affondati inzuppati nel latte della colazione dei miei figli che si sono leccati i baffi.

Preparate anche voi i biscotti, vermetti mostruosamente friabili, per le vostre mostruose colazioni, Halloween si avvicina!!!

biscotti
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 30 pezzi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Farina 250 g
  • Fecola di patate 250 g
  • Zucchero a velo 150 g
  • Cacao amaro in polvere 30 g
  • Olio di semi 120 g
  • Uova 2
  • Lievito in polvere per dolci (facoltativo) 1 bustina

Preparazione

  1. 1. in una ciotola capiente ho messo prima i liquidi: le uova e l’olio di semi, ho mischiato bene i due ingredienti

    2. successivamente ho aggiunto lo zucchero a velo e amalgamato bene

    3. ho aggiunto poi il lievito per dolci e le farine poco per volta

    4. ho lavorato bene l’impasto fino a renderlo liscio e ben omogeneo, poi l’ho diviso in due ad una metà ho aggiunto il cacao e l’ho incorporato bene

    5. l’impasto è subito pronto per essere utilizzato. Ho creato tante strisce lunghe di pasta che ho tagliato in varie misure

    6. con l’aiuto di un coltello ho creato tante striscioline vicine, premendo leggermente per tutta la lunghezza del vermetto, poi ho dato un movimento ondulato, dando l’impressione che stesse strisciando

    7. Disporre della carta da forno su di una leccarda e infornare a forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti

    8. insomma divertiti a realizzare tanti vermetti di varie dimensioni, i vostri bimbi saranno mostruosamente felici!!

Note

Un consiglio importante per avere un ottimo impasto è quello di inserire le farine poco per volta, perché ogni farina è diversa nell’assorbimento, in base alla marca, quindi potrebbe servirvene di più o di meno. Quando l’impasto lo ritenete pronto che non si appiccica alle mani, si può lavorare.

MIRACCOMANDO ATTIVA LE NOTIFICHE AL MIO BLOG PER POTER RICEVERE SUL TUO CELLULARE, TABLET O PC LE MIE RICETTE

Metti MI PIACE alla mia pagina facebook

Biscotti da inzuppo

Bignè, senza burro e senza usare la saccapoche

Brioche alla panna con gocce di cioccolato (lunga lievitazione)

Torta al cioccolato fondente(senza uova e burro)

Pasta frolla, ideale per crostate e biscotti

Mousse alle fragole

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da iPeccatiDiGolaDiMary

Ciao! mi chiamo Mariangela ho 35 anni, vivo in Puglia. Amo la buona cucina, cucinare e lo faccio con passione, mi rilassa e gratifica molto, soprattutto ricevere i complimenti da chi assaggia i miei cavalli di battaglia e le mie novità culinarie, mi sono cimentata in questa nuova esperienza per gioco sperando piaccia a tanti!! non mi resta che augurarvi Buona cucina a tutti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.