TORTA CAPRESE AL CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHIO

La torta caprese originariamente è composta da un impasto di cioccolato fondente e mandorle tritate. Questa versione è diversa nel gusto, ma ugualmente molto golosa e soprattutto profumata. Si tratta della torta caprese al cioccolato bianco e pistacchio, un dolce bello colorato e davvero morbido, dal cuore umido. Per l’impasto, si possono utilizzare i pistacchi tritati o ridotti in farina, a seconda delle preferenze. È una torta semplicissima da realizzare, la sola accortezza sta nella cottura che, come la classica caprese, dovrà risultare umida all’interno ma non cruda. Per realizzare, dunque, la torta caprese al cioccolato bianco e pistacchio, occorrono:

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 260 g Farina di pistacchi
  • 260 g Cioccolato bianco
  • 150 g Zucchero a velo (+ 2 cucchiai per decorare)
  • 180 g Burro
  • 60 g Fecola di patate
  • 4 Uova
  • 1 pizzico Sale
  • 2 cucchiai Pasta di pistacchi
  • Estratto di vaniglia

Preparazione

  1. TORTA CAPRESE AL CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHIO

    • Tritare il cioccolato bianco grossolanamente e metterlo da parte. Lavorare in una ciotola il burro morbido, diviso a pezzetti, con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema chiara ed omogenea.
    • Aggiungere qualche goccia di estratto alla vaniglia, le uova, incorporandole una per volta, la fecola setacciata e un pizzico di sale.
    • Amalgamare bene tutti gli ingredienti e unire infine la pasta e la farina di pistacchi ed il cioccolato bianco tritato precedentemente, continuando a mescolare con una spatola.
    • Una volta ottenuto l’impasto, versarlo in una tortiera dal diametro di 24-26 cm, foderata con un foglio di carta da forno, e livellarlo con la spatola in modo da uniformarlo.
    • Trasferire la torta caprese al cioccolato bianco e pistacchio in forno già caldo a 160° C e lasciarla cuocere per almeno 40 minuti. Effettuare la prova stecchino che, questa volta, dovrà risultare umido ma non appiccicoso.
    • Sfornare il dolce e lasciarlo raffreddare completamente, poi trasferirlo su un vassoio da portata e servirlo in tavola, cospargendo la superficie, a piacere, con dello zucchero a velo.
  2. torta caprese al cioccolato bianco e pistacchio

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

*segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

Torna alla HOME

Precedente CROSTATA SALATA AL PROSCIUTTO Successivo TORTA MORBIDA ALL’ARANCIA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.