Crea sito

PANZEROTTI VELOCI CON SCAROLE E OLIVE

I panzerotti veloci con scarole e olive, scamorza affumicata e parmigiano sono una valida alternativa a quelli classici. Sono veloci perché non necessitano di lievitazione e, quindi, si possono preparare in pochissimo tempo. Un’idea sfiziosa da apprezzare sia in versione fritta che al forno. Ideali per stuzzicare l’appetito e sono sofficissimi, nonostante l’assenza del lievito di birra. Per realizzare i panzerotti veloci con scarole e olive occorrono:

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: circa 10 panzerotti
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 180 ml Latte
  • 300 g Farina
  • 12 g Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 3 g Sale
  • 45 g Burro
  • Olio di semi (per friggere)

Per il ripieno:

  • 1 Scarola
  • 1 o 2 filetto Acciughe sott'olio
  • q.b. Olive nere
  • 120 g Scamorza affumicata
  • q.b. Parmigiano grattugiato

Preparazione

  1. PANZEROTTI VELOCI CON SCAROLE E OLIVE

    • Pulire e lavare la scarola, eliminando le foglie esterne più dure. Immergerla in acqua bollente salata e cuocerla per pochi minuti. Poi, strizzarla e lasciarla sgocciolare per bene in uno scolapasta.
    • In una padella, versare un paio di cucchiai di olio, i filetti di acciuga e uno spicchio di aglio. Aggiungere le scarole e le olive denocciolate, tagliate a metà.
    • Se necessario, regolare di sale e lasciar rosolare per una decina di minuti, a fuoco basso. Spostare la padella dal fuoco e tenere da parte le scarole, fino al momento dell’utilizzo.
    • Preparare l’impasto, mescolando in una terrina la farina setacciata con il lievito istantaneo e il sale. Unire il burro e, poco alla volta, il latte a temperatura ambiente.
    • Lavorare il tutto inizialmente con l’aiuto di una forchetta, poi impastare velocemente con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
    • Stendere l’impasto con un matterello, su una spianatoia leggermente infarinata, in una sfoglia spessa circa 3 mm. Con l’aiuto di un tagliapasta, ricavare tanti dischi e rimpastare i ritagli fino a terminare tutto l’impasto.
    • Farcire ogni disco ottenuto con la scamorza tagliata a dadini, la scarola passata in padella con le olive e una spolverata di parmigiano grattugiato, lasciando liberi i bordi. Spennellare questi ultimi con un po’ di acqua o con l’uovo sbattuto.
    • Ripiegare ogni disco su se stesso, formando una mezzaluna, e far aderire bene i lembi dei panzerotti premendo con i rebbi di una forchetta, per non far fuoriuscire il ripieno.
    • Friggere i panzerotti, pochi alla volta, in una padella con abbondante olio bollente, girandoli di tanto in tanto, lasciandoli dorare in modo uniforme da entrambi i lati.
    • Scolarli con un mestolo forato e adagiarli su un piatto rivestito con carta assorbente da cucina, in modo da eliminare l’unto in eccesso. I panzerotti veloci con scarole e olive sono pronti per essere serviti in tavola, ancora caldi e filanti.
  2. panzerotti veloci con scarole e olive

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

*segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

Torna alla HOME

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.