PANE AI FRIARIELLI FATTO IN CASA

Il pane ai friarielli fatto in casa è una gustosa alternativa per arricchire un impasto lavorato, lievitato e posto in frigo per diverse ore. È caratterizzato da una mollica morbida, ripiena di friarielli, e da una crosta croccante e fragrante. I friarielli conferiscono al pane un sapore intenso grazie al loro caratteristico retrogusto amarognolo, perfetto per accompagnare piatti a base sia di carne che di pesce. Per il nostro pane è fondamentale l’utilizzo di una farina forte, con almeno il 13% di proteine ed è facilmente realizzabile anche a mano. A seguire, tutti gli ingredienti ed il procedimento utili per preparare in casa questo delizioso e profumato pane ai friarielli:

pane ai friarielli fatto in casa gustoso e croccante fuori con tanta mollica
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioniper 2 pagnotte
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 750farina forte
  • 525 mlacqua
  • 12 glievito di birra fresco
  • 20 gsale
  • 20 mlolio extravergine d’oliva
  • 2fasci di friarielli

Preparazione

  1. pane ai friarielli fatto in casa i pasticci ni di nina

    In una ciotola, setacciare la farina e aggiungere il lievito sciolto nel 50% d’acqua presa dal totale. Mescolare leggermente, coprire e far riposare per 25-30 minuti a temperatura ambiente.

  2. Trascorso questo tempo, versare la restante acqua, poca alla volta, incorporare anche il sale e l’olio. Lavorare l’impasto sulla spianatoia, formando le classiche pieghe.

  3. Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo, lasciarlo lievitare a temperatura ambiente per 2 ore in una ciotola oleata e coperta con pellicola.

  4. Dopodiché, trasferire la ciotola in frigorifero per almeno 8 ore (meglio preparare l’impasto la sera prima e lasciarlo riposare in frigo tutta la notte).

  5. Intanto, cuocere i friarielli in padella con olio, aglio, peperoncino e sale a piacere. Sgocciolarli per bene e trasferirli in una ciotola per farli raffreddare.

  6. Successivamente, riprendere l’impasto dal frigo e formare due panetti. Metterli a lievitare per 2-3 ore a temperatura ambiente, in un contenitore apposito (o in una teglia con carta da forno) ben distanti l’uno dall’altro.

  7. In ultimo, stendere i panetti con le mani in una sfoglia rettangolare e distribuirvi sopra i friarielli cotti in precedenza. Arrotolare, dare la forma e cospargerle con la semola.

  8. Disporre le pagnotte negli appositi cestini di lievitazione (con il lato della chiusura dell’impasto verso l’alto). Coprire e lasciar lievitare per altre 2 ore a temperatura ambiente.

  9. Preriscaldare il forno a 230°C capovolgere le pagnotte sulla teglia e cuocerle per 20 minuti. Poi, abbassare la temperatura a 210°C e proseguire la cottura per altri 15-20 minuti.

  10. Infine, tenere lo sportello del forno leggermente aperto, cuocendo per altri 10 minuti (stavolta senza abbassare la temperatura), in modo da far asciugare la mollica all’interno.

  11. Una volta sfornato e lasciato raffreddare, il pane ai friarielli fatto in casa è pronto per essere gustato.

  12. pane ai friarielli fatto in casa lievitazione in frigo

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  13. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.