Crea sito

PACCHERI FRITTI CON MORTADELLA E PISTACCHI

I paccheri fritti con mortadella e pistacchi sono un particolare finger food, semplicemente delizioso e veloce da realizzare. Ho scelto una farcia poco elaborata e molto gustosa ma, se non preferite il formaggio fresco spalmabile, potete sostituirlo tranquillamente con della normale ricotta. Infine, li ho accompagnati con un buon pesto di pistacchi, fresco e saporito. Per preparare i paccheri fritti con mortadella e pistacchi occorrono:

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per i paccheri:

  • 200 g Paccheri
  • 250 g Mortadella
  • 2 cucchiai Granella di pistacchi
  • 250 g Formaggio fresco spalmabile (tipo stracchino)
  • Pepe
  • q.b. Olio di semi (per friggere)
  • q.b. Pesto di pistacchio (per guarnire)

Per l'impanatura:

  • 2 Uova
  • Sale
  • Pepe
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Pangrattato

Preparazione

  1. paccheri fritti con mortadella e pistacchi

    PACCHERI FRITTI CON MORTADELLA E PISTACCHI

    • Preparare il ripieno, frullando la mortadella con il formaggio fresco spalmabile, aggiungere una macinata di pepe e i pistacchi tritati, mescolando con un cucchiaio. Poi, con il composto ottenuto, riempirvi una sac à poche.
    • Cuocere i paccheri in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolarli qualche minuto prima del termine della cottura indicata sulla confezione.
    • Metterli in una ciotola a parte, ben scolati, farli asciugare completamente e farcire i paccheri, uno ad uno, con la sac à poche.
    • Passare ciascun pacchero nella farina, poi nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, ed infine nel pangrattato.
    • Friggere i paccheri ripieni in abbondante olio bollente, pochi per volta, per un paio di minuti girandoli spesso, in modo che si dorino perfettamente da ogni lato.
    • Scolarli dall’olio con un mestolo forato e adagiarli su un piatto con carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso.
    • Trasferirli su un piatto da portata guarnendoli, a piacere, con del pesto di pistacchi (oppure servirlo in una ciotolina a parte). I paccheri fritti ripieni di mortadella e pistacchi sono pronti per essere serviti in tavola, ancora caldi.
  2. paccheri fritti con mortadella e pistacchi

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

*segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.