Pesto fatto in casa

Il Pesto fatto in casa è un condimento tipico della cucina ligure a base di basilico, olio extravergine, aglio, pecorino, pinoli, sale; che “vengono pestati a crudo”  in un mortaio, ma oggi grazie a degli utensili più all’avanguardia, possiamo farlo con il frullatore.
E’ il condimento ideale per preparare i piatti estivi… eccoVi alcune ricette con il Pesto fatto in casa
Ti potrebbero piacere anche:
Cavatelli con pesto e stracciatella
Spaghetti con pesto e pomodorini
Spaghetti mamma che buoni
Tripoline con patate e fagiolini
Paccheri ai due sapori

pesto rosso

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni02
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ci basta del basilico fresco, ( e in casa non manca mai durante l’estate!!) dell’olio d’oliva extravergine, dei pinoli, del parmigiano o pecorino (io preferisco il pecorino per un sapore più deciso) e, in pochi minuti, avremo un pesto fatto in casa perfetto per condire la pasta o crostini di pane (quello di Altamura per intenderci). Consiglio di preparare grandi quantità di pesto fatto in casa, conservarlo in barattolini monodose e congelarlo;
Ecco nello specifico gli ingredienti per preparare il Pesto fatto in casa

150 g basilico fresco
40 g pecorino
una manciata di pinoli
1 spicchio d’aglio
80 ml olio evo
q.b. sale

Per ottenere un buon Pesto fatto in casa, dopo aver lavato il basilico e asciugato con un canovaccio, mettetelo nel boccale del frullatore o del mixer con sale, olio (precedentemente tenuto in frigo per circa mezz’ora), aglio e pinoli…

Strumenti

Preparazione

Azionate ad intermittenza il frullatore per evitare che si surriscaldi, Aggiungiamo infine il formaggio grattugiato e frulliamo ad intermittenza fino ad ottenere la giusta consistenza.
Ora siete pronti per condire piatti di pasta ed essere orgogliose di averlo fatto in casa senza conservanti o altri ingredienti dannosi per la salute

Potrete conservare il Pesto in vasetti di vetro e conservarli in frigo per qualche giorno

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.