Crea sito
I pasticci di casa mia

Insalata di pasta con pollo e verdure

Insalata di pasta con pollo e verdure, una ricetta di totale riciclo. Avevo del pollo ai peperoni avanzato, veramene era solo una sovraoscia con tanti peperoni, sacchetti di pasta aperti non sufficienti per 4 persone, eh si ieri c’era anche Valentina, che si è ammalata ed è venuta a casa per un paio di giorni. La pasta in questa stagione di caldo, se rimane troppo tempo aperta rischia di fare le farfalline, quindi meno ne abbiamo in dispensa, meglio è. Una sola sovracoscia non basta per nessuno, poi avevo anche abbondato con i peperoni, insomma ho fatto un’insalata di pasta con tutti questi avanzi. Naturalmente può essere fatta con qualsiasi tipo di carne ma anche di pesce,  poi potete aggiungere verdure cotte e crude a vostro piacimento.  Potete anche realizzare il pollo ai peperoni cuocendone un po’ di più, così poi il giorno dopo potete lessare solo la pasta, e avrete già un piatto unico veloce da servire. Se usate residui di pasta cercate di unire quelli che hanno il medesmo tempo di cottura.

Insalata di pasta con pollo e verdure
Insalata di pasta con pollo e verdure

Insalata di pasta con pollo e verdure

Ingredienti

gr. 350 pasta corta
gr. 300 pollo o altra carne cotta
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
10 pomodorini
1 mazzetto di rucola
1 cipolla rossa
olio evo
sale

Preparazione

  • Se vi siete preparati della carne con i peperoni, avete già tutto pronto, altrimenti potete cuocere la carne come vi è più comodo, alla piasta, in padella, al forno, lessata e poi cuocete i peperoni in padella. Fate stufare della cipolla, poi aggiungete i peperoni, rimescolate, mettete il coperchio e continuate la cottura, rimescolando di tanto in tanto, regolate anche di sale e pepe. Quando saranno morbidi levateli dal fuoco e lasciate intiepidire.
  • lessate la pasta molto al dente, scolatela, versatela in una ciotola e conditela con un filo di olio evo, unite poi i peperoni e la carne tagliata a tocchetti
  • lasciate che si raffreddi completamente
  • in un’altra ciotola, preparate un’insalata con i pomodorini tagliati a spicchi, la cipolla tritata, sale e olio, potete aggiungere a vostro piacimento, capperi, olive, carciofini o melanzane sott’olio, semi, frutta secca, qualsiasi altro ingredienti che possa piacervi
  • quando la pasta sarà completamente fredda aggiungete l’insalata di pomodori, rimescolate, coprite con pellicola e lascatela riposare in frigorifero un’altra ora, potete prepararla il giorno prima avendo l’accortezza di aggiungere pomodori e rucola, solo un’ora prima di servire, altrimenti si ammorbidiranno troppo.

Un piatto completo, con tutti i nutrienti necessari, carboidrati, proteine, fibre, sali minerali e vitamine, utilizzando ciò che è avanzato dal pasto precedente.
Se volete conoscere altre ricette di insalate dalla pasta alle verdure, cliccate qui
Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia rimarrete sempre aggiornati su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli cliccate mi piace sulla pagina, grazie. Per qualche chiarimento o commento, c’è il pulsante whatsapp, dove potete contattarmi in tempo reale.
Ciao e alla prossima ricetta.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »