Crea sito
I pasticci di casa mia

Salsa chimichurri

La salsa chimichurri è una salsa verde, ma ne esiste anche una versione rossa, a base di prezzemolo e peperoncino, originaria dell’Argentina e dell’Uruguay, che viene utilizzata per insaporire la carne alla griglia. La ricetta che vi propongo è di un vecchio uruguaiano, che come potete ben immaginare non pesava nulla e faceva come si suol dire “a sentimento”. Per nostra fortuna, suo figlio ha pensato bene di pesare ogni ingrediente per poi immettere la ricetta in rete. Essendo scritta in lingua inglese, chi poteva scovare questa ricetta? Ovvio che sì, Fabio, chi altro! Naturamente non ha perso tempo e si è messo subito all’opera. Si è messo è un eufemiso visto che io facevo da bassa manovalanza, trita questo, trita quest’altro e poi si dice che l’ha realizzata lui!!! Quando c’è Valentina e crea dolci io faccio da lavapiatti, lei sporca il mondo intero e io lavo, Fabio invece oltre che lavare, in precedenza mi fa tritare, affettare, sbucciare, ecc ecc. Forse è meglio passare alla ricetta, sorvolando su questi aspetti poco edificanti della mia cucina.

Salsa chimichurri
Salsa chimichurri

Salsa chimichurri

Ingredienti

gr. 50 prezzemolo tritato (quindi già privo di gambi e foglie sciupate)
gr. 15 aglio pulito
2 o 3 peperoncini rossi e verdi piccanti
2 e 1/2 cucchiai di aceto di vino rosso
2 cucchiaini rasi di origano essiccato
gr. 100 olio evo
gr. 2 sale
pepe una generosa macinata, molto generosa

Preparazione
  • Tritare a coltello e non con un mixer il prezzemolo, l’aglio e i peperoncini
  • in una ciotola unire tutti gli ingredienti e rimescolare per bene
  • lasciare riposare la salsa chimichurri per almeno 5 o 6 ore, meglio se preparata il giorno prima, si insaporirà molto meglio.

A questo punto siete pronti a grigliare le vostre bistecche e insaporirle con la salsa.
Se non siete dei temerari e non amate particolarmente il troppo piccante, utilizzate un solo peperoncino, sarà ugualmente buona.
Se avete curiosità e volete conoscere altre ricette di altri paesi e altri continenti data un’occhiata alla categoria “cucina internazionale
Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia rimarrete sempre aggiornati su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli cliccate mi piace sulla pagina, grazie. Per qualche chiarimento o commento, c’è il pulsante whatsapp, dove potete contattarmi in tempo reale.
Ciao e alla prossima ricetta.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »