Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta con crema di zucchine e pistacchio

Sta per arrivare l’estate … si fa per dire, siamo a giugno e il tempo è inclemente, però illudiamoci di essere quasi in estate e iniziamo a mangiare più leggero e fresco e così vi propongo la pasta con crema di zucchine e pistacchio. Quando finalmente arriverà l’estate, non vogliamo arrivarci con mezz’etto di meno?! Quindi piatti poco calorici, ma gustosi. Diciamocela tutta, a me piacciono gli ortaggi, tutti gli ortaggi e trovo sempre il modo per prepararli in qualsiasi maniera.

Pasta con crema di zucchine e pistacchio
Pasta con crema di zucchine e pistacchio

Pasta con crema di zucchine e pistacchio

Ingredienti per 4 persone
gr. 300 pasta
gr. 200 zucchine già mondate
gr. 50 pistacchi tostati non salati già sgusciati
gr. 15 toscanello stagionato oppure pecorino romano
5 filetti di alici sott’olio
1 mazzetto di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
sale
pepe
olio evo
Per dcorare
1 cucchiaio di granella di pistacchi
1 fiore di zucchina

Preparazione
  • Lavate, spuntate le zucchine e tagliatele a tocchetti
  • in un tegame scaldate l’olio con uno spicchio d’aglio, poi versate le zuchine e fatele rosolare, salate e pepate
  • aggiungete una tazzina da caffè di acqua caldissima e continuate la cottura a tegame coperto sino a che l’acqua non sarà completamente evaorata, togliete l’aglio e lasciatele raffreddare
  • con l’aiuto di un tritatutto macinate i pistacchi con una fettina di aglio, sino a ridurli a farina molto sottile
  • a questo punto, aggiungete le zucchine ormai fredde con il loro fondo, i filetti di alici, il formaggio e due cucchiai di olio evo e frullate sino a che non otterrete una crema liscia ed omogenea
  • mettete a cuocere la pasta e nel frattempo pulite il fiore di zucchina privandolo dei pistilli interni e di tutta la base,lavatelo e asciugatelo e poi apritelo
  • in un tegamino antiaderente scaldate un filo d’olio e metteteci il fiore aperto, fatelo rosolare da un lato e poi dall’altro, levatelo dal fuoco e dividetelo in striscioline che terrete da parte
  • scolate la pasta molto al dente e versatela in una padella in cui qualche minuto prima avrete messo a scaldare la crema di zucchina diluita con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, rimescolate per bene e servite subito
  • decorate ogni piatto con qualche filetto di fiore di zucchina e granella di pistacchi.

 
Se siete alla ricerca di altre ricette di creme salate, pesti, sughi cliccate qui
Se invece cercate altre ricette di primi piatti cliccate qui
Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia rimarrai sempre aggiornato su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli clicca mi piace sulla pagina, grazie.
Se invece vuoi farmi qualche domanda, o lasciarmi semplicemente un commento, compila il modulo che trovi qua sotto. Ciao e alla prossima ricetta.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »