Crea sito
I pasticci di casa mia

Centrifugato mela verde cetriolo e zenzero

Centrifugato mela verde cetriolo e zenzero: meglio pensare alla prova costume a gennaio piuttosto che a maggio, con colazioni leggere e salutari. Iniziamo bene la giornata con un ottimo centrifugato che ci darà la giusta carica, con un buon carico di vitamine, che ci aiuterà anche a tener lontani i raffreddori di stagione.
Oggi vi propongo il centrifugato mela verde cetriolo e zenzero, dal sapore fresco e un po’ pungente. Delle proprietà dello zenzero vi ho già parlato nella ricetta della tisana zenzero e limone
Di questa ricetta, vi darò la versione sia con centrifuga che con un semplice frullatore.

Centrifugato mela verde cetriolo e zenzero
Centrifugato mela verde cetriolo e zenzero

Centrifugato mela verde cetriolo e zenzero

Ingredienti

1 mela verde biologica
1 pezzo di cetriolo biologico (circa 10 cm)
1 pezzo di zenzero

Preparazione con centrifuga
  • Lavate accuratamente la mela e senza sbucciarla, levate il  torsolo e tagliatela a tocchetti
  • lavate anche il cetriolo e tagliatelo prima per la lunghezza e poi a tocchi, se lasciate la buccia il gusto sarà più intenso
  • sbucciate lo zenzero e riducete anche questo a pezzetti
  • azionate la centrifuga ad inserite pochi pezzi alla volta per evitare che si incastrino tra loro, sino ad esaurimento
  • una volta pronto consumatelo subito, onde evitare l’ossidazione
Preparazione con frullatore
  • Dopo aver pulito la frutta come descritto sopra, inserite tutto nel boccale del frullatore insieme a poca acqua
  • frullate sino a che non otterrete una purea abbastanza fine e morbida
  • ponete un colino abbastanza capiente foderato da un canovaccio pulito che non profumi di detersivo o ammorbidente, sopra un contenitore e versateci dentro il frullato
  • fate sgocciolare e poi strizzatelo più che potete per poter recuperare più succo possibile

Potete gustare il centrifugato così com’è, oppure con del ghiaccio per renderlo ancora più fresco e dissetante.
Lo zenzero dosatelo secondo i vostri gusti, io abbondo, mi piace il suo aroma pungente e quindi ne ho inserito un pezzo di circa 5 cm, a volte però preferisco sentire più il gusto della mela e ne aggiungo un’altra metà, bilanciate gli ingredienti secondo i vostri gusti.
Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia rimarrai sempre aggiornato su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli clicca mi piace sulla pagina, grazie.
Se invece vuoi farmi qualche domanda, o lasciarmi semplicemente un commento, compila il modulo che trovi qua sotto. Ciao e alla prossima ricetta.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »