Crea sito
I pasticci di casa mia

Fusilli di kamut con crema di asparagi alla curcuma

Come promesso continuerò a publicare ricette sfiziose, ma ipocaloriche, oggi fusilli di kamut con crema di asparagi alla curcuma. Ogni giorno cerco di prepararmi piatti nuovi, saporiti, ma con pochi grassi e pochi carboidrati. Chi mi segue, spratutto in questo percorso per una sana alimentazione, ipocalorica ed equilibrata, sa che quasi ogni giorno cerco di inventarmi una nuva ricetta per essere invogliata ad andare aventi con la dieta. Le diete, in genere, sono noiose, ripetitive, poche cose da associare, ma se ci si mette un po’ di fantasia e si fa un uso adeguato di spezie e verdure, possiamo realizzare dei piatti buonissimi per tutta la famiglia. Per quanto è possibile vi consiglio di usare pasta corta, è facile così poter contare i pezzi che possiamo consumare e non dobbiamo cucinare a parte per noi.

Fusilli di kamut con crema di asparagi alla curcuma
Fusilli di kamut con crema di asparagi alla curcuma

Fusilli di kamut con crema di asparagi alla curcuma

Ingredienti per 2 persone a dieta

gr. 120 fusilli al kamut
8 asparagi
gr. 50 stracchino
1 cucchiaino di curcuma in polvere
1 pizzico di coriandolo in polvere
1 cucchiaio di olio evo
1 mazzetto di prezzemolo
1 cucchiaio di mandorle macinate
1 spicchio d’aglio
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione
  • Tagliate agli asparagi la parte più dura del gambo e poi lavateli
  • tagliate  le punte e mettetele da parte, invece i gambi tritateli grossolanamente insieme al prezzemolo e all’aglio, a cui avrete tolto l’anima
  • mettete a bollire l’acqua per la pasta
  • in un tegame scaldate l’olio e poi aggiungete il trito di asparagi e fate rosolare dolcemente, quando si sarà asciugato, aggiungete poche cuchiaiate alla volta di acqua calda e continuate la cottura, salate e pepate
  • quando l’acqua per la pasta arriverà a bollore, salate e versateci le cimette messe da parte, lasciate cucere 5 minuti
  • con un mestolo forato, scolatele e tenetele al caldo, quindi versate la pasta nell’acqua aromatizzata agli asparagi
  • aggiungete alla crema di asparagi la curcuma, il coriandolo e le mandorle tritate, rimescolate per amagamare tutti gli ingredienti
  • aggiungete poi lo stracchino diluendo con un po’ di acqua, sino a creare una crema omogenea
  • scolate la pasta al dente tenendo da parte poca acqua di cottura
  • versate nel condimento, rimescolate per bene e se occorre aggiungete poco acqua di cottura
  • servite subito in tavola decorando i piatti con le cimette di asparagi messe da parte

Come secondo potete mangiare ancra un pochino di stracchino e abbiamo assunto tutti i nutrienti necessari.
Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “I pasticci di casa mia” cliccando mi piace, rimarrete così sempre aggiornati su tutte le mie pubblicazioni.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »