Crea sito
I pasticci di casa mia

Tagliatelle alla menta con pesto di melanzane

Ecco la mia nuova ricetta di oggi: tagliatelle alla menta con pesto di melanzane e melanzane croccanti. Vi avevo già annunciato  ieri, nella ricetta della pasta fresca alla menta che per amore del blog, non vi avrei propinato per l’ennesima volta una ricetta con i gamberetti, E si, quando la mia collega mi aveva detto che non avevo capito, mi son messa d’impegno a cercare un accostamento con la menta. Pensa e ripensa, ormai sapete, che il mio unico neurone addormentato, quanto si tratta di cucina, incomincia a vorticare, alla ricerca della ricetta giusta. Ha cominciato a scartabellare ogni possibile accostamento: panzarotti di patate con la menta, nahhhh, accostamento assurdo, peperoni e melanzane, mmmmhhhhhhh, interessante. Nel frigorifero ho una melanzana e mezza, mettiamoci al lavoro. Ora non sto a dirvi quanti accostamenti mi siano venuti in mente, per poter legare la melanzana, ma alla fine ho deciso per un cremoso  e saporito pesto di melanzane.

Tagliatelle alla menta con pesto di melanzane
Tagliatelle alla menta con pesto di melanzane

Tagliatelle alla menta con pesto di melanzane

Ingredienti per 4 persone

pasta alla menta
pesto di melanzane
gr. 50 melanzana
olio evo
1 spicchio d’aglio
Preparazione

  • Preparate il pesto seguendo dosi e istruzioni che troverete qui
  • preparate  la pasta fresca alla menta sempre seguendo dosi e istruzioni riportate qui
  • dopo aver fatto riposare la pasta,stendetela in una sfoglia non troppo sottile e poi ricavatene delle tagliatelle
  • lavate e sbucciate la melanzana, tagliatela a fette e poi a bastoncini sottili
  • mettete a bollire l’acqua per  la pasta
  • in una padella ampia scaldate  un cucchiaio d’olio con l’aglio
  • aggiungete poi i filetti di melanzana e fateli rosolare, rigirandoli spesso, dovranno colorire e divenire croccanti
  • levate l’aglio e scolate i filetti su carta assorbente per  togliere l’unto in eccesso, non occorre salare
  • quando l’acqua arriverà a bollore, salate e versate la pasta
  • riaccendete la stessa padella usata per rosolare le melanzana, versate il pesto e diluite con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta
  • appena l’acqua riprenderà il bollore, scolate la pasta e versatela subito nel condimento, spadellate un attimo, aggiungete i filetti di melanzana messi da parte, rigirate e servite subito in tavola
  • ricordate che la pasta se preparata poco prima, avrà tempi brevissimi  di cottura, altrimenti se l’avete preparata in anticipo ed ha già iniziato a seccarsi, occorrerà qualche minuto in più
  • potete tenere qualche filetto di melanzana da parte, che utilizzerete come decorazione

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »