Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta pomodorini e mozzarella

Frigorifero mezzo vuoto, si nota che i ragazzi non ci sono – pomodorini, qualche nodino di mozzarella, mezzo barattolo di pesto, maionese, prosciutto, wurstel, un sacco di barattoli di confetture, di verdure sott’olio e sott’aceto a metà, un po’ di frutta e ….. tanta voglia di pasta, ma è sera, andiamo sul leggero: vada per la pasta pomodorini e mozzarella, guarda c’è pure un barattolo a metà di olive nere snocciolate. Aggiudicato, anche marito non protesta. Il tempo di cuocere la pasta ed io sono già all’opera per il condimento.

Pasta pomodorini e mozzarella
Pasta pomodorini e mozzarella

Pasta pomodorini e mozzarella

Ingredienti per due, affamati di pasta

gr. 220 fusilli
7 o 8 filetti di alici (immancabili nelle mie preparazioni veloci)
8 pomodorini
gr. 125 mozzarella
3 cucchiai di olive nere denocciolate
1/2 cucchiaino di origano oppure basilico e/o rucola
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b.

Preparazione
  • Metto a bollire l’acqua per la pasta
  • taglio la mozzarella a cubetti
  • lavo e taglio a cubetti i pomodorini
  • in una padella verso l’olio, con l’aglio schiacciato e i filetti di alici
  • metto a fuoco dolce e far sciogliere le alici, dovranno diventare una cremina
  • aggiungo i pomodori e faccio cuocere qualche minuto
  • taglio a metà le olive ed aggiungo al condimento
  • controllo di sale, ma  non ne occorre
  • spolvero con l’origano, avessi avuto basilico o rucola sarebbe stato meglio e levo l’aglio
  • scolo la pasta al dente e verso nel condimento
  • spadello un attimo, poi fuori dal fuoco aggiungo la mozzarella tagliata a cubetti
  • voi fate questa operazione molo velocemente e non aspettate un sacco di tempo come ho fatto io, per poter fare la foto, che mi sono ritrovata nel piatto un agglomerato di mozzarella, mentre marito mangiava beatamente, scuotendo la testa nella mia direzione (Sappiate che tutte le foodblogger mangiano freddo, incollato, in ritardo ma alla foto non rinunciano, bella o brutta che sia)
Promemoria per me

Silvana ricorda di acquistare nuove piantine di basilico, ma sopratutto ricorda di innaffiarle, con oltre 35° di temperatura esterna le piantine hanno sete e soffrono quanto te, anzi soffrono più di te, loro sono piccole e delicate, tu hai riserve per un anno. 😛

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi ricevere una news di ogni mio nuovo articolo, iscriviti a questo blog inserendo la tua mail nel box nella colonna qui a destra, altrimenti puoi cliccare mi piace sulla mia pagina Facebook “I pasticci di casa mia” .

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »