Crea sito
I pasticci di casa mia

Pan di Spagna al cacao

Siamo finalmente arrivati al pan di Spagna al cacao, come al solito pubblico sempre un po’ alla rinfusa, perché ovviamente per la torta della festa della mamma (che mi sono preparata da sola 🙁 ) ho preparato il giorno prima il pan di spagna e poi le creme. Scordatevi le foto della torta finita, mi hanno proibito di fotografarla con la scusa che il giorno della mia festa dovevo abbandonare macchina fotografica e blog, ma io credo che non avessero assolutamente voglia di aspettare che io prima fotografassi e poi finalmente servirla in tavola. Tirata fuori dal frigorifero e subito divorata, comunque a fine ricette del pan di Spagna al cacao, vi dirò esattamente come l’ho realizzata.
Per la realizzazione di questo pan di spagna al cacao vi consiglio vivamente di utilizzare la planetaria o comunque uno sbattitore elettrico, otterrete un risultato fantastico

Pan di Spagna al cacao
Pan di Spagna al cacao

Pan di Spagna al cacao

Ingredienti

gr. 195 farina
gr. 15 cacao
gr. 210 zucchero
6 uova
1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione
  • Accendete il forno a 180°
  • Nella ciotola della planetaria o dello sbattitore elettrico, inserite le uova intere e lo zucchero e fate montare per almeno 10 minuti, vedrete che il composto diventerà chiaro, spumoso, triplicando di volume
  • mentre la planetaria è in funzione setacciate insieme la farina, il lievito e il cacao
  • Incorporate alle uova montate le farine, poche cucchiaiate per volta, con l’aiuto di una spatola, rimescolando delicatamente dal basso verso l’alto, per non smontare le uova
  • versate il composto così ottenuto in uno stampo a cerniera, imburrato e infarinato, oppure foderato di carta dorno o ancor meglio in uno stampo di silicone che non ha bisogno di essere imburrato, ne tantomeno foderato
  • fate cuocere in forno già caldo per circa 50 minuti, fate comunque la prova stecchino, ricordate però, che per qualsiasi torta è opportuno non aprire lo sportello del forno prima che siano passati almeno 30 minuti, altrimenti con molta probabilità si sgonfierà.
  • lasciate riposare il pan di Spagna al cacao, in forno spento 5 minuti, poi sformatelo su una gratella, capovolgendolo, questo permetterà di avere sempre torte perfette, perfettamente lisce in superficie, senza gobbe, facilmente decorabili.

Finita la ricetta, ora vi spiego come ho realizzato la mia torta: L’ho tagliata in tre fette orizzontali, ho preparato una bagna di latte, voi potete utilizzare del liquore diluito, oppure latte e Nesquik, ho bagnato il fondo e poi l’ho spalmato di crema gianduia.  Ho ricoperto con la seconda fetta di pan di spagna al cacao, ho nuovamente irrorato con il latte, poi ho spalmato la crema al latte, ho ricoperto con il terzo strato di pan di spagna. Tutte queste  operazioni l’ho eseguite utilizzando il cerchio apposito. Ho lasciato la torta qualche ora a riposare in frigorifero, tenendola sempre nel cerchio. Dopo di che, ho preparato una ganache al cioccolato fondente, che tolto il cerchio ho versato sulla torta, ricoprendola completamente, ho riposto in frigorifero per far rassodare..

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia  rimarrai sempre aggiornato su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli clicca mi piace sulla pagina, grazie. Oppure se vuoi essere avvisato via mail di ogni nuovo articolo, iscriviti al blog, compilando il modulo qui a destra.
Se invece vuoi farmi qualche domanda, o lasciarmi semplicemente un commento, compila il modulo che trovi qua sotto. Ciao e alla prossima ricetta.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »