Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta brisè multicereali

La pasta brisè multicereali è un’ottima base per torte salate e tartellette, molto più saporita, ricca di vitamine, fibre e sali minerali, con un minor indice glicemico, rispetto alla versione classica con sola farina di frumento.  A casa la usiamo molto spesso, variandola a seconda delle varietà di farine che abbiamo. Nella versione di oggi  Valentina ha usato: semola di grano duro, segale, avena e farro, anche se predilige unire anche  farina di orzo, di cui ne eravamo sprovviste.

Pasta brisè multicereali
Pasta brisè multicereali

Pasta brisè multicereali

Ingredienti per una torta salata da cm. 30

gr. 100 semola rimacinata di grano duro
gr. 100 farina di segale biologica
gr. 100 farina di farro biologica
gr. 100 farina di avena biologica
gr. 200 burro
sale q.b.
acqua ghiacciata q.b.

Preprazione
  • In una ciotola versate le farine setacciate insieme insieme al sale
  • aggiungete il burro freddo tagliato a tocchetti
  • mettete in acqua fredda le mani prima di iniziare ad amalgamare gli ingredienti e possibilmente tenete anche la ciotola nel frigorifero qualche ora, prima di iniziare la preparazione
  • dopo averle asciugate, sfregate tra i palmi delle mani la farina con il burro, senza impastare, sino a che il burro non si è completamente amalgamato e avrete ottenuto un composto sabbioso
  • aggiungete l’acqua che dovrà essere molto fredda, ne occorrerà pochissima, circa 40 ml, queste farine assorbono poco liquido data l’alta percentuale di fibre.
  • impastate brevemente con le punte delle dita
  • formate un panetto e ricoprite con pellicola
  • ponete in frigorifero a riposare per circa mezz’ora
  • passato questo tempo potete utilizzare la pasta brisè multicereali a vostro piacimento

Qualche piccolo consiglio per la realizzazione di torte salate, crostate, quiche e tartellette, sia che utilizziate pasta brisè, pasta frolla o pasta sfoglia, ricordate sempre di bucherellare il fondo, eviterà che si formino bolle d’aria, che possono compromettere la cottura ed inoltre se utilizzate la copertura ricordate di fare dei tagli in superficie o meglio ancora un comignolo al centro, questo eviterà fratture della pasta utilizzata.
Ora vi auguro buon lavoro dando libero sfogo alla vostra fantasia.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia  rimarrai sempre aggiornato su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli clicca mi piace sulla pagina, grazie, o meglio ancora iscriviti al blog, utilizzando il box sulla destra, ti  arriverà automaticamente una mail con ogni mio nuovo articolo .
Se invece vuoi farmi qualche domanda, o lasciarmi semplicemente un commento, compila il modulo che trovi qua sotto. Ciao e alla prossima ricetta.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Una risposta a “Pasta brisè multicereali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »