Crea sito
I pasticci di casa mia

Torta taleggio, porri e funghi

Tota taleggio, porri e funghi
Tota taleggio, porri e funghi
Torta taleggio, porri e funghi

Credo che ormai sappiate che ogni qualvolta presento una ricetta di torta salata, è sempre opera di Valentina, ha una vera passione per le torte rusriche. Oggi, quando sono tornata dal lavoro, ho trovato questa torta taleggio, porri e funghi, c’è qualche ingrediente in più, ma per problemi relativi alla lunghezza del titolo mi sono limitata a questi tre. Una torta rustica, in cui gli ingredienti ben bilanciati, creano un’armonia di gusti. Vediamo ora cos’ha combinato oggi in cucina.

Ingredienti
Pasta Brisè, per la ricetta vedi qui
Taleggio gr. 150
porri gr. 300
pancetta tesa gr. 200
funghi champignon in barattolo gr. 150
panna liquida gr. 250
1 grossa noce di burro
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
prezzemolo q.b.

Preparazione

  • Preparare la pasta brisè secondo la ricetta che trovate qui e mentre riposa iniziate a preparare il ripieno. Naturalmente se non avete tempo, potete tranquillamente utilizzare, quella che si trova nei supermercati nel banco frigorifero
  • Nel frattempo che la pasta brisè riposa, tagliate i porri a rondelle, la pancetta e il taleggio a cubetti
  • In una padella sciogliete il  burro e fate stufere i porri (non salate)
  • quando i porri saranno cotti, scolateli dal condimento e metteteli da parte dentro una ciotola capiente
  • nella stessa padella aggiungete la pancetta e i funghi e fateli rosolare, quando saranno cotti aggiungeteli ai porri e lasciateli intiepidire
  • quando saranno tiepidi aggiungete il taleggio, la panna, il pepe, la noce moscata, il prezzemolo tritato e regolate di sale
  • sistemate in una teglia antiaderente la pasta brisè, modellate i bordi e poi versateci dentro il ripieno
  • cuocete in forno caldo a 180° per circa un’ora, a metà cottura coprite con un foglio di carta alluminio, eviterete così di farla asciugare troppo.

Questa torta salata potete servirla sia come piatto unico che tagliata a spicchi come un goloso finger food.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »