Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta con crema di peperoni alle mandorle

Pasta con crema di peperoni alle mandorle
Pasta con crema di peperoni alle mandorle
Pasta con crema di peperoni alle mandorle

Ormai siamo alla fine dell’estate, ma si possono ancora trovare degli ottimi peperoni locali per preparare tante ricette gustosissime. Valentina come al solito è a dieta, per cui tutti i giorni e per due volte al giorno, ha bisogno della sua razione di verdure, cotte o crude che siano. Giustamente dopo quasi un anno di dieta, quando si tratta di vegetali, cerca sempre di variare e ovviamente di comprare prodotti di stagione, possibilmente biologici. Ieri proprio per questa sua esigenza, è nata così per caso questa ricetta della pasta concrema di peperoni alle mandorle. Le avevo acquistato dei peperoni e già che c’ero, ne ho presi un po’ di più anche per il resto della famiglia, senza avere comunque idee precise su come utilizzarli. Alla fine ho optato per un primo di pasta, però volevo qualcosa di nuovo. Ho già fatto altre creme ai peperoni: Riso con crema di peperoni al coriandolo, pesto rosso, quindi ho dato un’occhiata in dispensa, ho visto le mandorle e mi son detta: perchè non provare questo accostamento, non si sa mai che esca qualcosa di buono, per cui ora vediamo cosa ho combinato.

Ingredienti per la crema di peperoni alle mandorle oltre alla pasta

2 peperoni rossi (circa gr. 300)
gr. 100 mandorle spellate
gr. 30 parmigiano
gr. 50 olio evo
gr. 10 sale
6 foglie di basilico

Per decorare

1 peperone giallo (ma per una questione cromatica preferibile rosso o verde)
1 spicchio d’aglio
sale q.b.
olio evo q.b.
lamelle di mandorle tostate

Preparazione

  • Arrostite i peperoni rossi su una piastra
  • Quando la pelle si sarà abbrustolita per bene, metteteli in un sacchetto e lasciateli raffreddare, questo vi agevolerà a spellarli
  • una volta raffreddati, togliete la pelle, il picciolo, i semi e le coste bianche interne
  • in un boccale mettete i peperoni tagliati a pezzi, l’olio, il sale, il basilico, il parmigiano e le mandorle e con un frullatore ad immersione frullate il tutto, sino alla consistenza desiderata e la vostra crema di peperoni alle mandorle è pronta
  • lavate, tagliate a striscioline il peperone giallo messo da parte per la decorazione, ma anche per un contrasto di consistenze. Levate il piucciolo, i semi e le coste bianche interne e riduceteli a striscioline
  • mettete a cuocere la pasta
  • in una padella mettete l’olio, l’aglio e far rosolare, incoperchiare e lasciatecuocere a fiamma bassa,  regolate di sale,
  • non cuoceteli troppo dovranno rimanere abbastanza consistenti.
  • a cottura ultimata della pasta, scolatela e poi conditela con la crema di peperoni alle mandorle, rimescolate per bene e servitela nei piatti
  • Decorate ogni piatto con qualche strisciolina di peperone e con i filetti di mandorle tostate.

La pasta è stata ottima, ma mi era rimasta un po’ di crema e la sera mi sono condita una frisella facendo in questo modo: ovviamente ho leggermente inzuppato la frisella, l’ho strofinata con l’interno di un pomodorino facendo in modo che semi e liquido di vegetazione coprissero l’intera superficie, un pizzichino di sale, ma proprio poco e un filino di olio evo , poi un bello strato di crema ai peperoni alle mandorle e qualche foglia di rucola a questo punto mi si è spalancato il paradiso.
Ho notato che dopo alcune ore dalla preparazione, è ancora più buona, gli olii essenziali delle mandorle si amalgamano ancor di più col gusto deciso del peperone, rendendola al gusto molto più morbida.
Questa crema ci sta benissimo anche su crostoni di pane da servire per un antipasto o un aperitivo.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

2 Risposte a “Pasta con crema di peperoni alle mandorle”

    1. Ciao Antonietta, son proprio stonata (solo tu puoi capire cosa voglio dire 😉 ) il tuo commento l’ho visto solo ora leggendo le mail. Prova son sicura che ti piacerà. E’ un accostamento azzardato, però mi è piaciuto molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »