Crea sito
I pasticci di casa mia

Involtini di melanzane in bianco al forno

Involtini di melanzane in bianco al forno
Involtini di melanzane in bianco al forno
Involtini di melanzane in bianco al forno

Con l’arrivo dell’estate si hanno a disposizione peperoni, pomodori, zucchine, frutta e verdure, dai bei colori e dagli intensi profumi, molto versatili in cucina, che ci permettono di preparare tanti piatti dall’antipasto al dolce, facendo un carico di vitamine, fibre e sali minerali, tutti elementi utili al nostro organismo. Oggi vi voglio proporre gli involtini di melanzane in bianco al forno, leggeri, ma molto saporiti, da poter servire sia come antipasto, che come secondo piatto, sta a voi decidere dosi e utilizzo.
Venite nella mia cucina e prepariamo questa ricetta. Le dosi che vi darò sono per una teglia abbastanza grande.

Ingredienti

3 grosse melanzane
gr. 400 circa prosciutto cotto
gr. 500 circa mozzarella
sale q.b.
origano q.b.
aglio in polvere q.b.
olio evo

Preparazione

    • Lavate le melanzane, sbucciatele e tagliatele a fette in senso longitudinale, spesse circa 1/2 centimetro
    • Grigliate tutte le fette
    • salate, spolverizzate con l’origano e l’aglio in polvere (ho preferito quello in polvere, risulta più comodo e si distribuisce uniformemente) se non gradite eccessivamente il sapore, potete metterne qualche fettina nella teglia, che poi al momento di servire, scarterete. Fate questa operazione solo da un lato
    • Rigirate le melanzane spolverizzate solo con l’origano, distribuite il prosciutto cotto e dei bastoncini di mozzarella ed arrotolate ad involtino (vedi foto)

      preparazione degli involtini
      preparazione degli involtini
  • Ungete con un filo d’olio la teglia e adagiate gli involtini uno accanto all’altro
  • Una volta terminata questa operazione, condite la superficie con un filo d’olio e cuocete in forno caldo a 180° per circa 45 minuti
  • a cottura ultimata vi ritroverete sul fondo un sughettino saporito, a cui non  potrete resistere e farete la scarpetta.
  • lasciate riposare qualche minuto, poi servite nappando gli involtini col il loro sugo.

Io ho utilizzato due teglie piccole e mi sono avanzati alcuni involtini già preparati, che ho servito così a crudo condendoli sempre con un filo d’olio e qualche foglia di menta, andavano benissimo come antipasto, solo che son finiti prima che servissi in tavola. Ho fatto comunque in tempo a far la foto, guardate qui, se non sono veramente invitanti.Involtini crudi
Se vi è piaciuto questo articolo mettete mi piace sulla mia pagina facebook e non mancate di farvi un giretto esplorativo in questo mio blog. troverete sicuramente qualcosa di interessante.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »