Crea sito
I pasticci di casa mia

Insalata di bulgur e quinoa

Insalata di bulgur e quinoa
Insalata di bulgur e quinoa
Insalata di bulgur e quinoa

Oggi ho scoperto il bulgur e la quinoa, ed è stata una piacevole scoperta. Su indicazione di mio figlio ho acquistato una busta di un mix di questi due cereali (lo so la quinoa non è un cereale, rientra nella famiglia delle Chenopodiaceae, ma viene definita anche pseudocereale in quanto è molto simile ai cereali) realizzando questa insalata di bulgur e quinoa.
La quinoa è un alimento particolarmente ricco di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco. È anche un’ottima fonte di proteine vegetali, poiché contiene tutti gli amminoacidi essenziali (fatto raro nel regno vegetale) e in proporzioni bilanciate, che corrispondono alle raccomandazioni dell’OMS. Contiene inoltre grassi in prevalenza insaturi. La quinoa, non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci. (Fonte Wikipedia)

Il bulgur (denominato anche bulghur, boulghour, boulgour, boulgoul, boulghoul, bulghul o bulgul) è un alimento costituito da frumento integrale, grano duro germogliato, che subisce un particolare processo di lavorazione. I chicchi di frumento vengono cotti al vapore e fatti seccare, poi vengono macinati e ridotti in piccoli pezzetti; è molto diffuso in Medio Oriente. Ha le stesse caratteristiche nutrizionali del frumento integrale: è quindi una buona fonte di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio. Ha un indice di sazietà piuttosto elevato, caratteristica comune a tutti i cereali integrali in chicchi. (Fonte Wikipedia).
Dopo aver data qualche spiegazione sulle proprietà di questi due vegetali, passiamo alla ricetta, naturalmente voi potete variare secondo i vostri gusti, gli ingredienti aggiunti.

Ingredienti per 3 persone

gr. 180 di mix bulgur e quinoa
gr. 125 mozzarella
gr. 280 tonno sott’olio sgocciolato
1 mazzetto di rucola
1/2 cipolla di tropea
1 manciata di olive verdi
12 pomodorini
olio evo q.b.
sale q.b.

Preparazione

  • Lessate il mix di bulgur e quinoa in abbondante acqua salata, per il tempo indicato sulla confezione
  • Scolatelo molto bene e versarlo in una ciotola capiente, conditelo con un filo d’olio e lasciatelo raffreddare
  • nel frattempo tagliate a rondelle la cipolla di tropea e le olive, a spicchi i pomodorini e spezzettate la rucola, conditeli con un filo d’olio evo e un pizzico di sale
  • tagliate la mozzarella a cubetti e sgocciolate il tonno e uniteli al resto degli ingredienti
  • quando il mix di bulgur e quinoa saranno raffreddati unitelo a tutto il resto
  • rimestate il tutto e lasciate riposare almeno una mezz’ora, prima di servire in tavola.

Se il tempo a vostra disposizione è molto poco, come è successo a me, potete preparare al momento questa insalata. Ovviamente non sarà fredda, otterrete un piatto tiepido data l’unione di ingredienti caldi e freddi, ma sarà ugualmente buono.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

4 Risposte a “Insalata di bulgur e quinoa”

  1. Per merito tuo ho conosciuto la quinoa, da questa tua ricetta ho tratto spunto e ne ho fatta una versione diversa. Come dico sempre, c’è sempre da imparare e da te ho imparato e stò continuando ad imparare !!!!! Grazie amica mia 🙂

    1. Ciao Gilda, sei sempre tanto gentile. Sono curiosa di leggere la tua ricetta, perché anch’io imparo molte cose da te. Ognuno di noi ha sempre da imparare e non si può mai dire: io so tutto. Grazie amica mia con tutto il cuore.

  2. Complimenti per tutto, mi è piaciuta veramente tanto anche la spontanea e sincera presentazione.
    Concordo, la foto di un piatto è sicuramente importante ma non sempre si ha la possibilità di presentare piatti con scenografie pazzesche anche perché non credo si possa preparare così la tavola di tutti i giorni.
    Ciao e complimenti per le tue proposte

    1. Ciao Ivana, grazie dei complimenti, però anch’io sono venuta a trovarti oggi nel tuo blog, molto interessante e naturalmente non ho mancato di leggere la tua presentazione e ho trovato che sotto molti aspetti ci assomigliamo e la pensiamo allo stesso modo. Grazie della visita, e spero di fare qualche volta quattro chiacchiere con te su FB. Ciao a presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »