Crea sito
I pasticci di casa mia

Panna cotta con gelo di fragole

Panna cotta con gelo di fragole
Panna cotta con gelo di fragole
Panna cotta con gelo di fragole

Con la primavera sono arrivate le fragole, le nostre fragole, di produzione italiana e non quelle provenienti da altri paesi. Le nostre fragole italiane, rosse, dolci e succose, da mangiare così o da utilizzare in tantissime ricette. Per il pranzo di domani, si lo so sarebbe già oggi, son le 2,30 di notte e io sono qui a scrivere la ricetta, ma considerato che non sono ancora andata a dormire, sarà proprio per il pranzo di domani questa panna cotta con gelo di fragole.

Oltre che buona, è molto bella da vedere, quindi un ottimo dessert della domenica o in occasione di ospiti a pranzo, faremo sempre un figurone.
La ricetta è molto semplice e veloce, tranne per il tempo di riposo, quindi vi consiglio di iniziare almeno 4 ore prima di servirla.

Ingredienti per 6 porzioni

ml. 250 panna fresca
gr. 75 zucchero a velo
gr. 3 colla di pesce (gelatina in fogli)
gr. 15 acqua
Brandy per bagnare lo stampo
1/2 baccello di vaniglia

Per il gelo di fragole
gr. 200 fragole già lavate, pulite e sgocciolate
gr. 80 zucchero
gr. 100 acqua
qualche cucchiaio di succo di limone
gr. 10 colla di pesce (gelatina in fogli)
gr. 50 acqua per ammolare la gelatina

Preparazione

In un contenitore mettete gr. 3 di gelatina spezzettata con l’acqua. Quindi dopo aver lasciato ammollare la colla di pesce per circa 10 minuti, mettete al fuoco la panna con lo zucchero e la vaniglia o la vanillina, e appena sarà sufficientemente calda (non portare a bollore) aggiungere la colla di pesce. Con una frusta amalgamate velocemente il tutto, spegnete il fuoco.
Se avete utilizzato il baccello di vaniglia, filtrate, altrimenti versate il composto in uno o più stampi precedentemente inumiditi di brandy, questo faciliterà l’estrazione, riempiendoli sino a 2/3 dell’altezza
Mettete in frigorifero per un paio d’ore se avete utilizzato stampini monoporzione, altrimenti lasciate rassodare per circa 6 o 8 ore.
Quando la panna cotta sarà rassodata passate a preparare il gelo di fragole, procedendo così:
Ammollate la gelatina in fogli nei 50 gr. di acqua per almeno 10 minuti
Frullate le fragole, con lo zucchero, l’acqua e il succo di limone, ponete il composto così ottenuto in un pentolino e portatelo a bollore, cuocendo per circa 5 minuti, toglite dal fuoco e aggiungete la gelatina. Rimestare velocemente, sino a completo scioglimento.
Lasciate intiepidire poi versate sopra la panna cotta, riempiendo totalmente gli stampi.
Rimettete in frigorifero e lasciate rassodare per altre due ore.
Per togliere il dolce dallo stampo, passatelo un attimo nell’acqua bollente, questo vi aiuterà ad estrarlo.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »