Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta con salsa d’arrosto

Pasta con salsa d’arrosto
Pasta con salsa d'arrosto
Pasta con salsa d’arrosto

Spesso con gli avanzi si riesce a realizzare piatti molto gustosi, ed è proprio il caso di questa pasta con salsa d’arrosto. Questa non è altro che una ricetta riciclo, derivante dall’avanzo del fondo di cottura di un arrosto.
Prima di passare alla ricetta, vi dirò esattamente cosa mi è avanzato. Avevo preparato un bel pezzo di lonza, ben guarnita con rametti di rosmarino, facendola rosolare in poco olio e poi lasciandola cuocere con del vino bianco. A fine cottura, mi sono ritrovata con parecchio liquido derivante dai succhi delle carne. A questo punto l’ho addensato con un cucchiaio di farina, l’ho aromatizzato e reso più fluido con della panna fresca per creare una salsina con cui servire l’arrosto. Oltre all’arrosto avevo preparato del pesto alla rucola e noci con cui condire la pasta e avevo anche dello tzatziki, ma alla fine chi ha voluto l’arrosto col pesto, chi con lo tzatziki e la mia bella salsina mi è avanzata. Onestamente mi dispiaceva gettarla, per cui l’ho messa in frigo e dopo due giorni mi sono inventata questa pasta con salsa d’arrosto. A dire il vero non è la prima volta che utilizzo la salsa dell’arrosto per farci un primo e oggi vi voglio presentare questa gustosissima ricetta. La foto non sarà eccezionale, ma va mangiata bella calda, per cui non è che ho perso molto tempo dietro alle foto, il piatto mi chiamava 🙂

Ingredienti

Salsa d’arrosto
gr. 200 funghi a vostra scelta (ideali i porcini, ma in mancanza vanno bene gli champignon)
olio evo q.v.
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
sale
pepe
prezzemolo
panna liquida q.b.

Preparazione

    • Mondate e lavate i funghi, poi tagliateli a fettine
    • Mettete a bollire l’acqua per la pasta
    • in una padella fate rosolare l’aglio, poi aggiungete i funghi e fate rosolare anch’essi
    • regolate di sale e pepe
    • sfumate col vino bianco
    • spolverizzate di prezzemolo
    • togliete l’aglio
    • aggiungete la salsa d’arrosto e amalgamate il tutto
    • se dovesse asciugarsi troppo aggiungete poca panna, oppure potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta
    • scolate la pasta e unitela alla salsa, amalgamate bene e servite subito in tavola.

Servite in tavola e mettete a disposizione dei commensali del parmigiano grattugiato, ognuno si servirà a piacere.

Provate, ne rimarrete piacevolmente sorprese.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »