Crea sito
I pasticci di casa mia

Entrecotte con cavoletti di bruxelles rucola e pomodori

Entrecotte con cavoletti di bruxelles rucola e pomodori
Entrecotte con cavoletti di bruxelles rucola e pomodori
Entrecotte con cavoletti di bruxelles rucola e pomodori

Ieri sera ho preparato per cena questa entrecotte con cavoletti di Bruxelles rucola e pomodori condita con glassa di aceto balsamico, era buonissima. Veramente l’idea dell’entrecotte è stata di mio marito, eravamo ad un ipermercato, le ha viste e al volo me le ha proposte……. mi son fatta convincere subito, io ho aggiunto l’idea del contorno con cavoletti di Bruxelles. Mentre stavo preparando i cavoletti ho visto Valentina che si stava impossessando della rucola che avevo acquistato per il primo di domani (pasta con pesto di rucola e noci) e dei pomodori. Ho protestato un attimo, ma poi l’aveva ormai lavata e tagliata e quindi l’ho invitata a fare altrettanto a me. Ora però passiamo alla ricetta.

Ingredienti a persona

1 fetta di entrecotte da circa 300 gr
8/10 cavoletti di Bruxelles
1 noce di burro
1 mazzettino di rucola
1 pomodoro da insalata abbastanza maturo
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
glassa di aceto balsamico
scaglie di grana

Preparazione

Preparate i cavoletti procedendo in questo modo, togliete le foglie esterne più dure, tagliate la parte eccedente di torso e praticate sullo stesso, due tagli a croce, questo servirà a cuocerli all’interno senza sfaldarli troppo all’esterno, quindi risulteranno anche più belli alla vista. Lavateli e cuoceteli sino a che non saranno abbastanza teneri, in abbondante acqua bollente salata, non devono comunque spappolarsi. Scolate bene e metteteli da parte. In una padella fate fondere il burro con l’aglio schiacciato, che poi a fine cottura toglierete. Quando l’aglio si sarà rosolato, aggiungete i cavoletti e fateli saltare un attimo. Aggiustate di sale e pepe
Mondate e lavate la rucola, lavate e tagliate a cubetti il pomodoro, mettete tutto in una ciotola, condite con un filo di olio evo e il sale.
Mettete ad arrostire su una griglia o una piastra pesante in ghisa molto calda, l’entrecotte, fatela cuocere prima da un lato per 3 minuti e poi rigirate cuocendo allo stesso modo. I tempi di cottura, dipendono molto dal gusto personale. Servite l’entrecotte accompagnata dai cavoletti di Bruxelles, dall’insalata di pomodori e rucola. Un bel giro di glassa di aceto balsamico e voilà il piatto è pronto.
Per non avere la carne appena fatta e i cavoletti ormai raffreddati, e l’insalata non ancora pronta, vi consiglio di seguire questa sequenza
Appena i cavoletti sono mondati e lavati e li state attendendo a lessare, sistemate già in una ciotola l’insalata di rucola e pomodori, preparatevi le scagli di parmigiano. Mentre state scaldando la griglia per l’entrecotte fate saltare i cavoletti nel burro. Saranno pronti in contemporanea.
Buon appetito.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »