Crea sito
I pasticci di casa mia

Quiche ai porri pancetta e noci

Quiche ai porri
Quiche ai porri pancetta e noci
Quiche ai porri pancetta e noci

Ecco un’altra ricetta dei miei stuzzicchini preparati per un buffet: Quiche ai porri pancetta e noci. Siccome eravamo in tanti ho preparato una teglia da 30 cm., voi se volete utilizzare una teglia più piccola, fate le proporzioni con le dosi.
Ingredienti:
gr. 370 pasta brisè per la ricetta vedi qui
gr. 200 Philadephia Yo
150 gr. pancetta tesa in un solo pezzo
1 porro
4 o 5 noci
2 uova
ml. 100 di panna fresca

gr. 50 di parmigiano grattugiato fresco
1 mazzetto di prezzemolo
1 pizzico di coriandolo
1 cucchiaio di olio evo
sale q.b.
pepe q.b.
Procedimento:

  • Tagliare i porri a rondelle e far rosolare con l’olio, salare. Quando saranno cotti, togliere dal fuoco e mettetere da parte
  • Sgusciare le noci e tritarle grossolanamente
  • Tagliare a striscioline la pancetta
  • In una ciotola lavorare la philadelphia con la panna, le uova, il parmigiano, il prezzemolo tritato e il pizzico di coriandolo
  • Incorporare i porri, le noci e la pancetta
  • regolare di sale e pepe (attenzione al sale, in quanto la pancetta durante la cottura rilascerà sapidità)
  • foderare lo stampo con carta forno
  • rivestire lo stampo con la pasta brisè che avrete tirato formando un disco
  • versare il composto preparato
  • rigirare verso l’interno i bordi della pasta
  • Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30′ minuti, regolatevi con la cottura della pasta e la doratura del ripieno.
  • Lasciar raffreddare e servire tagliati a cubotti o a fettine sottili

Il mio forno purtroppo, riscaldo troppo da un lato e ho ottenuto l’effetto che vedete in foto. Mi sarei dovuta ricordare di girare lo stampo ogni tanto per ottenere una doratura uniforme. Cercherò di ricordarmi, se non ho altro da fare. Quel giorno era praticamente impossibile star dietro a tutto ciò che ho preparato.

Ci rivediamo alla prossima ricetta con altri stuzzichini. Sto impiegando più tempo a pubblicare tutte queste ricette, che a realizzarle. Quella sera ho preparato tanti stuzzichini, che alla fine con ciò che è rimasto, abbiamo mangiato altri due giorni,

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »