Crea sito
I pasticci di casa mia

Finger food assortiti

Oggi a pranzo ho preparato dei finger food assortiti, in pratica ho utilizzato ciò che avevo nel frigorifero, e devo dire che ne sono risultati degli stuzzichini veramente buoni, sono piaciuti molto. Saranno i 37° che ci sono, ma a casa, non avevano voglia di pasta o altro, quindi dovevo trovare un’altra soluzione, ed ecco qua cosa ho utilizzato.

Finger food assortiti
Finger food assortiti

Finger food assortiti

500 gr. di pasta sfoglia già stesa
2 cubetti di spinaci surgelati
20 gr. di prosciutto cotto
50 gr di mozzarella
3 cucchiaiate di passata di pomodoro
20 gr. asiago
20 gr. formaggio filato
3 wurstel grandi

10 olive
sale q.b.
olio evo q.b.
origano q.b.
coriandolo q.b.
qualche ago di rosmarino
aglio in polvere q.b.
pepe q.b.

    • Scolgelare nel microonde gli spinaci, poi aggiungere un filo d’olio, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e un pizzico di aglio in polvere, rimescolare e far cuocere alla massima potenza per qualche minuto, lasciare raffreddare;
    • Ritagliare dalla pasta sfoglia tre strisce e avvolgere a spirale i wurstel;
    • Dalla restante pasta sfoglia ritagliare dei rettangoli delle dimensioni che preferite;
    • Rigirare i lati dei rettandoli verso l’interno per formare un leggero bordo, per evitare che il ripieno fuoriesca;
    • per i finger food tipo pizza, versare al centro del rettangolo un cucchiaio di passata di pomodoro precedentemente condito con un pizzico di sale e un filo d’olio evo, poi aggiungere qualche pezzettino di prosciutto cotto, qualche cubetto di mozzarella e qualche olive:
    • per i finger food agli spinaci, verseremo gli spinaci cotti, che avremo precentemente amalgamato a qualche cubetto di mozzarella e qualche strisciolina di prosciutto cotto;
    • per quelli al formaggio, ho miscelato i formaggi che avevo in frigo: mozzarella, filato e asiago, mo potete utilizzare scamorza, gorgonzola, svizzero, e altri formaggi che avete in casa. Dopo averli uniti insieme versare una cucchiaiata di formaggio su ogni rettangolo;
    • per gli altri alle erbe aromatiche, non occorre fare nessun bordo, ma basta spolverizzare la superficie con le erbe aromatiche. Io ho utilizzato origano, rosmarino e coriandolo, ma si può utilizzare paprica, oppure semi di papavero, di sesamo, insomma ciò che avete o che vi piace di più.

Per facilitarvi nella farcitura, sopratutto con il caldo di questi giorni, vi consiglio di foderare di carta forno la teglia che utilizzerete, mettete direttamente i rettangoli di pasta sfoglia prima di farcirli, altrimenti, essendo morbida e pesante a causa del ripieno potreste avere difficoltà a trasferirla dal piano di lavoro alla teglia.
Infornate a 180° con forno già caldo e fate cuocere per circa 20-25 minuti,
Se volete vedere la superficie ben dorata spennellate la sfoglia con uovo sbattuto.
Servire tiepidi-

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »