Crea sito
I pasticci di casa mia

Melanzane ripiene

Melanzane ripiene
Melanzane ripiene
Melanzane ripiene

Le melanzane ripiene, un piatto unico, saporito, equilibrato,
Occorre un pò di tempo per realizzarle, ma ne vale la pena, poi basta farne un pò di più, che alla fine, non cambiano eccessivamente i tempi e come faccio io, ormai questo lo sapete, congelarle e quando occorrono eccole lì pronte da essere infornate.
6 Melanzane di media grandezza
gr. 700 di macinato misto
gr. 320 parmigiano grattugiato
gr. 280 pane grattugiato
4 uova
sale e pepe q.b.
1 spicchio d’aglio
1 mazzetto di prezzemolo
latte q.b.
2 cucchiai di olio evo
lt. 1 olio di semi per friggere

sugo al pomodoro e basilico light vedi qui
Io avevo 6 melanzane e mezza, perchè mi era rimasta quando avevo preparato le penne all’ortolana.
La prima cosa da fare è lavare e spuntare le melanzane, tagliarle nel senso della lunghezza e svuotarle, incidendole lungo tutto il perimetro, lasciando 3 mm di polpa, pian piano con un coltello affilato, otterremo così delle barchette.
Mettiamo a scaldare l’olio in una padella e quando arriva a temperatura iniziamo a friggere le barchette di melanzane. La polpa che abbiamo estratto la tagliamo a tocchetti e la mettiamo in un contenitore con coperchio adatto al microonde le cospargiamo con l’olio evo, mezzo bicchiere d’acqua e un pò di sale, le incoperchiamo e le facciamo cuocere. Quando la polpa è cotta, con un frullatore ad immersione, la passiamo un pò, se invece la vogliamo più grossolana, è sufficiente schiacciarla con la forchetta.
Dopo aver fritto tutte le melanzane, le lasciamo raffreddare insieme alla polpa.
Nel frattempo prepariamo il ripieno, in una terrina capiente sbattiamo un pò le uova, aggiungiamo la carne macinata, il pane, il formaggio, il sale, il pepe, l’aglio e il prezzemolo tritati finemente, e la polpa delle melanzane, aggiungiamo un pò di latte e amalgamiamo il tutto. Lasciamo riposare un pò, affinchè il pane assorba tutta l’umidità e se occorre aggiungiamo altro latte, sino ad ottenere un impasto abbastanza morbido. Controlliamo di sale e pepe.
In una teglia mettiamo qualche mestolo di sugo al pomodoro, che avremo diluito con un pò di acqua e man mano che riempiremo le melanzane le metteremo una accanto all’altra nella teglia. Quando le avremo riempite tutte, le ricopiamo con il sugo abbastanza diluito e le metteremo in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti.
Ho preferito mettere il sugo di pomodoro light per queste melanzane ripiene, essendo le stesse fritte, quindi aggiungere altri soffritti avrebbero ulteriormente appesantito il piatto. C’è chi invece di friggere le barchette di melanzane le fa lessare, ma perdono in sapore chi invece le riempie a crudo, poi dopo averle riempite le frigge, poi le inforna, ognuno ha il proprio metodo

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

2 Risposte a “Melanzane ripiene”

    1. Durante il periodo estivo le melanzane, sono talmente abbondanti e costano così poco che alla fine si preparano in tanti modi, comunque quelle ripiene sono un classico della cucina italiana e più o meno le ricette si assomogliano tutte e si tramandano da madre in figlia. Questa è la ricetta di mia madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »