Crea sito
I pasticci di casa mia

Danubio dolce con sorpresa

Danubio dolce con sorpresa
Danubio con sorpresa
Danubio dolce con sorpresa

In questi giorni, il Danubio è stata la ricetta evento in quasi tutti i blog di giallozafferano, su indicazione di Tina. titolare del blog Le ricette di Tina ed io per impegni di lavoro, non ho potuto partecipare, per cui ho deciso di cimentarmi lo stesso, visto che non l’avevo mai realizzato.
Come ricetta, ovviamento ho preso quella di Tina, ma per divertire la mia famiglia, ho deciso di realizzare il mio Danubio dolce con sorpresa.

Ingredienti per uno stampo da 26 cm:
650 gr di farina 00
250 ml di latte
1 uovo
80 gr di zucchero
50 ml di olio
Un pizzico di sale
25 gr di lievito di birra
Per il ripieno ed ecco qui la sorpresa:
marmellata di kiwi
marmellata di fragole
marmellata di ciliege
marmellata di albicocche
marmellata di pesche
nutella
crema di marroni
Per l’impasto riporto pari pari la ricetta di Tina
Mettere in un recipiente metà farina,l’uovo, lo zucchero, olio e il lievito sciolto nel latte appena tiepido, infine il sale.
Impastate energicamente la pasta per dieci minuti,se avete un impastatrice usate quella,aggiungete la restante farina man mano che l’ impasto lo richieda(potrebbe servirne anche 100gr in meno) fino a formare una pasta soda e liscia
Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio
A lievitazione avvenuta riprendere la pasta e formate delle pagnotelle da 70/75 gr l’ uno
Allargatele con le mani e farcitele con un cucchiaino scarso di marmellata o altro
Chiudete i panini e metteteli in uno stampo tondo da 26cm rivestito di carta forno
Distanziateli perché dovranno lievitare
Lasciate lievitare per altri 20 minuti
Spennellate con il tuorlo delicatamente e infornate a 200°i primi 5 minuti e poi a 180°fino a doratura,circa 25 minuti forno statico,coprite dopo i primi 5 minuti con carta forno per non farla scurire tropp.
Sfornate il danubio dolce e lasciatelo intiepidire,se volete mangiarlo il giorno seguente tenetelo chiuso,dopo averlo fatto raffreddare in una busta per alimenti e riscaldatelo in forno prima di servirlo.
Le mie varianti per ottenere il mio Danubio con sorpresa:
In ogni pallina ho messo una marmellata diversa e le creme, ho spennelato con il latte e non con l’uovo, rimane più chiaro, sicuramente meno lucido, ma molto più chiaro
Una volta cotto ho sfornato il danubio dolce con sorpresa e l’ho lasciato intiepidire, poi l’ho spolverizzato di zucchero a velo. Quando abbiamo fatto colazione, ognuno ha preso una pallina, senza sapere qual’era la farcitura, è stata sempre una dolce, gradevole sorpresa.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »