Crea sito
I pasticci di casa mia

Trota al forno

2013-04-16 11.37.55


Trota al forno

6 trote
olive verdi giganti
1 scalogno
qualche stelo di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
3 limoni
sale e pepe q.b.
Oggi a pranzo avevo ospiti, e ho deciso di fare per secondo la trota al forno, ieri ne ho comprate 6, belle grandi. Me le sono fatte pulire in pescheria. Oggi le ho lavate, ho tolto la parte nera che è attaccata alla lisca, in cottura è amarognola. Ho preso una teglia, in cui ho messo poco l’olio, lo scalogno affettato sottilmente, l’aglio tagliato anch’esso a fettine una spolverata di pepe e un pizzico di sale, qualche gambo di prezzemolo, ci ho adagiato sopra le trote che ho spolverato leggermente di sale e pepe, le ho rigirate, ho versato il succo dei limoni, il vino, ho salato e pepato l’altro lato e l’interno della pancia, mettendo anche qualche foglia di prezzemolo,

Ho messo in forno già caldo a 180° per circa 40′, comunque il tempo di cottura dipende molto dal tipo di forno, ogni tanto ho irrorato col fondo di cottura, affinchè non si asciugassero troppo. Cinque minuti prima di spegnere, ho messo le olive.
Servire in tavola, irrorando col fondo di cottura e le olive.
La trota è un pesce ricco di vitamine, proteine e sali minerali, povero di colesterolo, ideale, come tutti i pesci, per una dieta sana ed equilibrata. In un’alimentazione sana e corretta, si dovrebbero consumare almeno 3/4 porzioni alla settimana di pesce.
Io amo molto il gusto degli agrumi, ma sopratutto il limone, che uso molto in cucina, mi dà la sensazione di un gusto più fresco.
E in questa ricetta, se ben equilibrato, esalta ancora di più il gusto del pesce.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

2 Risposte a “Trota al forno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »