I pasticci di casa mia

Pollo al limone

Per un secondo di carne leggero, saporito e stuzzicante, vi consiglio il pollo al limone, dal gusto fresco, ottimo accompagnato ad una bella insalata di stagione. Se accompagnato da delle patate al forno può diventare un piatto unico molto gustoso. A me e alla mia famiglia piace molto, la pelle croccante, l’acidità del limone rende questo piatto molto appetibile e invitante.

2013-04-09 18.45.59
Pollo al limone

Pollo al limone

Per la ricetta del pollo al limone io ho usato le sovracosce che è la parte del pollo che preferisco, ma può essere realizzata con qualsiasi altra parte dell’animale, naturalmente cambieranno i tempi di cottura, dorsi e alette impiegheranno meno tempo rispetto a petto, cosce e sovracosce.
Ingredienti

8 sovracosce
5 limoni (succo)
sale q.b.
pepe q.b.
origano
rosmarino
aglio
paprica o peperoncino (facoltativo)
timo
Preparazione

Prendete i pezzi di pollo, lavateli, controllate per eventuali residui di piume, fiammeggiate. Mettete in una pirofila, salate pepate e cospargete con tutti gli aromi, rigirate, aggiungete il succo di limone e ripete con il sale e tutti gli altri aromi, mettete in forno preriscaldato a 200°. Dopo circa mezz’ora rigirate, e cuocere per un’altra mezz’ora, facendo in modo che alla fine la parte superiore sia quella con la pelle, così vi risultarà un pollo dorato e croccante.
Se durante la cottura il fondo dovesse asciugarsi, cosa assai improbabile se nella pirofila ci sta giusto giusto, aggiungete altro succo di limone.
Come vedete non ho messo olio, perchè la pelle del pollo rilascia già parecchio grasso ed infatti il succo di limone serve a sgrassare la preparazione.
Servire con insalata di stagione o ancora meglio con delle patate al forno ben dorate.

 

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »