Crea sito

Polpettine vegan di lenticchie rosse e prezzemolo

Queste polpette sono una rivelazione. Semplici e veloci da realizzare. Bisogna solo ricordarsi di mettere in ammollo le lenticchie.
Io le ho cotte in friggitrice ad aria, ma le si possono cuocere in forno o in padella con un filo d’olio (o fritte).
Morbide, saporite e gustose perfette per essere accompagnate da queste due salsine, una a base di tahin e l’altra allo yogurt e pomodoro.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per le polpette

  • 60 glenticchia rossa decorticata
  • ¼ di cipolla
  • prezzemolo
  • spezie
  • 1 cucchiaiofarina di ceci

Preparazione

  1. Polpette–>

    Mettere le lenticchie in ammollo per almeno 3 ore. Scolarle, risciacquarle e metterle in un boccale insieme alle spezie, la cipolla e il prezzemolo. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungere la farina di ceci.

    Creare le polpette (n.b. è un composto molto morbido, meglio se ci si aiuta col cucchiaio; dopo la cottura saranno morbide e compatte).

    Metterle nella friggitrice ad aria per circa 10 min a 180 gradi.

  2. Salsina rossa:

    Mescolare dello yogurt con la salsa di pomodoro, del sale, della salsa di soia, erba cipollina, pepe e origano (se necessario allungare con dell’acqua)

  3. Salsina bianca:

    Mescolare della tahin con del limone e acqua (aggiungerla a poco a poco) e infine aggiungere le spezie.

/ 5
Grazie per aver votato!