Crea sito

petti di pollo e pancetta affumicata con erbe di Provenza

per fare questi buonissimi petti di pollo e pancetta affumicata, bisogna utilizzare la tecnica di mettere “in camicia”, ovvero glassare gli arrosti. Io l’ho imparata durante un interessantissimo corso di cucina che ho avuto la fortuna di fare presso La Cucina Italiana di Milano. Ho trovato molto semplice ed interessante rivestire la carne perché ci permette di ottenere degli arrosti cotto ma umido al punto giusto e con il croccante all’esterno. Da allora non me ne sono più separato e gli amici si leccano le dita.

petti di pollo e pancettapetti di pollo e pancetta affumicata ed erbe di Provenza

per 4 persone

  • 2 petti di pollo
  • 200 g pancetta affumicata a fette sottili
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • erbe aromatiche di Provenza
  • 2 coste di sedano
  • sale e pepe nero
  • olio evo

ingredients 4 servings

  • 2 chicken breasts
  • 200 g sliced of bacon
  • ½ glass of white wine
  • 1 tbs herbs of Provence
  • 2 stalks celery
  • salt and black pepper
  • extra virgin olive oil

procedimento

Prendere della carta forno e stenderla su un piano di lavoro. Disporre la pancetta una fetta dopo l’altra fino a formare un letto.

Pulire e tagliare a metà i petti di pollo per ricavarne 4 pezzi.

Appoggiare un petto di pollo sul letto di pancetta, salare, pepare e massaggiare con un po’ di olio, aggiungere le erbe aromatiche, quindi, con l’aiuto della carta forno, avvolgere, ovvero “incamiciare” il petto di pollo nella pancetta.

Ripetere la stessa operazione con gli altri tre petti di pollo.

Ora mettere in una casseruola le coste di sedano lavate e tagliate in modo che formino un appoggio ai nostri petti di pollo che devono cuocere leggermente sollevati dal fondo della casseruola.

Bagnare con un po’ di vino bianco e mettere al forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora.

Al termine della cottura fare riposare per qualche minuto, tagliare e servire.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.