Vellutata di zucca e mandorle al rosmarino

La vellutata di zucca e mandorle è una crema delicata a base di zucca, aromatizzata con rosmarino e salsa di soia, con l’aggiunta di panna e con una nota croccante di mandorle e crostini di pane. Si può servire come primo piatto, ma anche come antipasto in porzioni più piccole.

Ingredienti

  • 500 g di zucca (polpa già pulita)
  • 20 g di mandorle pelate
  • 4 cucchiai di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di salsa di soia Kikkoman
  • rosmarino
  • pepe nero
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • cipolla
  • 2 fette di pane casereccio (tipo pugliese o calabrese)

Vellutata di zucca e mandorle al rosmarino

Vellutata di zucca e mandorle al rosmarino

Preparazione

  1. Pulite la zucca eliminando la buccia, i semi ed i filamenti interni, tagliatela a cubetti e stufatela in padella con un filo d’olio, un po’ di cipolla tritata, un pizzico di sale e di pepe, un rametto di rosmarino (lasciatelo intero così lo eliminerete più facilmente) e la salsa di soia Kikkoman. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua per ultimare la cottura.
  2. Nel frattempo tostate le fette di pane in forno, dopo averle irrorate con un filo d’olio e qualche aghetto di rosmarino, quando saranno dorate tagliatele a cubetti. Tostate in forno anche le mandorle e poi tagliatele a scaglie.
  3. Eliminate il rametto di rosmarino e frullate la zucca, riversatela nella stessa padella, aggiungete la panna, il parmigiano grattugiato e le mandorle tostate.
  4. Mescolate sul fuoco lento per pochi minuti, poi servite guarnendo il piatto con altre lamelle di mandorle e i crostini di pane al rosmarino e se volete decorate con aghetti e fiorellini di rosmarino.

Copyright © iocucinocosi



Precedente Plumcake con nduja e cime di rapa Successivo Vermicelli di riso con gamberi e verza

Lascia un commento