Tiramisu alle pesche

Oggi ho preparato una versione alla frutta del classico tiramisù ed ho scelto uno dei miei frutti preferiti, le pesche noci. Il tiramisu alle pesche, o con altra frutta fresca di stagione, è un ottimo dolce fresco ed estivo che può essere una valida alternativa, soprattutto per i bambini, al classico tiramisù al caffè. Io ho messo anche un po’ di rhum, ma se non amate l’alcool o il dolce è destinato ai più piccoli, potete tranquillamente eliminare questo ingrediente.

Ingredienti per 12/15 porzioni

  • 600 gr. di savoiardi (1 pacco e 1/2)
  • 500 gr. di mascarpone
  • 6 uova freschissime
  • 3 pesche noci
  • 150 gr. di zucchero
  • 10 cucchiaio di zucchero di canna
  • 6 cucchiai di rhum
  • gocce di cioccolato qb
  • cacao in polvere qb

Preparazione

Lavate le pesche e senza privarle della buccia (nel caso di pesche noci, altrimenti dovrete sbucciarle se si tratta di pesche normali) dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a fettine sottili. Mettete le fettine di pesca in una ciotola con lo zucchero di canna, il rhum ed un bicchiere d’acqua e lasciatele macerare in frigorifero per almeno 5/6 ore.

Separate i tuorli dagli albumi e lavorate i tuorli in una ciotola con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete il mascarpone e lavorate ancora con la frusta fino ad incorporarlo per bene. A parte montate gli albumi a neve e poco alla volta aggiungeteli alla crema di uova e mascarpone, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo e gonfio.

Scolate le pesche tenendo da parte il succo formatosi e bagnate nel succo i savoiardi, imbevendoli su tutti i lati ma senza inzupparli completamente. Disponete uno strato di savoiardi in una teglia grande (potete anche utilizzare quelle di alluminio usa e getta) e coprite con uno strato di fettine di pesca e poi con metà della crema al mascarpone. Cospargete con qualche goccia di cioccolato e proseguite con un altro strato di savoiardi imbevuti e di frutta, terminando con la crema restante. Completate la preparazione con un’abbondante spolverata di cacao amaro o dolce a seconda dei gusti.

Fate riposare in frigorifero per almeno 4/5 ore prima di servire.

[banner]

Precedente Spaghetti alle vongole e fiori di zucca Successivo Pollo senape e pancetta

4 commenti su “Tiramisu alle pesche

    • grazie! anche io adoro le pesche ed ho approfittato di quelle fresche per fare questa ricetta che altre volte ho fatto con le pesche sciroppate… ma così è più buono 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.