Risotto alla Norma

Sicuramente conoscete e avete assaggiato la pasta alla Norma, il tipico primo piatto siciliano con melanzane e ricotta salata. Adoro questo primo piatto, semplice ma molto gustoso, perciò ho voluto prenderne i sapori per preparare un piatto diverso. Oggi porto in tavola il risotto alla Norma, un risotto cremoso e saporito.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 1 grossa melanzana
  • ricotta salata
  • brodo vegetale (preparato con carote, patate, sedano, prezzemolo e pomodorini)
  • olio di oliva
  • sale
  • cipolla
  • basilico
  • olio di semi per friggere

Risotto alla Norma

Risotto alla Norma

Preparazione

  1. Preparate il brodo vegetale facendo bollire in almeno 3 litri di acqua 1 patata pelata e tagliata in 4 parti, 1 carota tagliata a pezzi, 1 gambo di sedano, 1 ciuffo di prezzemolo e 3 o 4 pomodorini (oppure 1 pomodoro piccolo tagliato in quattro). Aggiustate di sale e cuocete per un’ora circa a fuoco medio.
  2. Tritate un po’ di cipolla e fatela appassire in padella con un filo di olio di oliva.
  3. Aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e fate cuocere per circa 30 minuti. Infine aggiungete qualche foglia di basilico fresco.
  4. Lavate e pulite la melanzana eliminando le estremità, tagliatela a fette e poi a striscioline e friggetele in abbondante olio di semi, quindi scolatele e tenetele da parte.
  5. Versate il riso in una padella capiente con un filo d’olio e fatelo tostare qualche minuto, poi aggiungete un mestolo di brodo per volta fino a terminare la cottura.
  6. Qualche minuto prima di terminare la cottura, quando il risotto è già piuttosto asciutto, aggiungete il pomodoro e le melanzane fritte.
  7. Per ultimo aggiungete due cucchiai di ricotta grattugiata e mantecate.
  8. Servite aggiungendo su ciascun piatto qualche filetto di melanzana, una grattugiata di ricotta e una fogliolina di basilico.

Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri risotti:

Copyright © iocucinocosi



Precedente Tagliatelle ai carciofi e salsiccia Successivo Risotto fave e stracchino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.