Pasta fredda con fave, piselli, speck e scamorza | Ricetta primaverile

Ecco la ricetta di un’altra insalata di pasta, stavolta più “campagnola”. La pasta fredda con fave, piselli, speck e scamorza, infatti, ha sapori più primaverili e di campagna rispetto a quella “di mare” e mi piace mangiarla tiepida e non fredda.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr. di mezze penne rigate
  • 200 gr. di fave fresche
  • 200 gr. di piselli freschi
  • 2/3 fettine di speck
  • 3/4 fettine di scamorza affumicata
  • olio e.v.o. qb
  • sale qb

Preparazione

Sbucciate le fave e i piselli freschi e lessateli separatamente in acqua leggermente salata. Per questa ricetta le verdure mi piacciono abbastanza croccanti, perciò non le porto a cottura completa. Vi consiglio di provare i tempi di cottura in base ai vostri gusti, io di solito tengo le fave a bollire per circa 15 minuti e i piselli 7/8 minuti. Scolate le verdure e fatele raffreddare a temperatura ambiente.

Tagliate a striscioline sottili lo speck e a cubetti la scamorza.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela, versatela in una ciotola ed aggiungete un filo d’olio, mescolando in modo che non si attacchi. Fate raffreddare a temperatura ambiente per qualche minuto.

Aggiungete tutti gli ingredienti, ancora un po’ di olio e mescolate. Servite subito o al massimo dopo mezz’ora in modo da non far raffreddare completamente la pasta.

[banner]

 

Precedente Pasta fredda con gamberetti e pomodorini | Ricetta estiva Successivo Parmigiana di melanzane

2 commenti su “Pasta fredda con fave, piselli, speck e scamorza | Ricetta primaverile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.