Nachos fatti in casa (Tortilla Chips)

Mi sono imbattuta per caso nella ricetta dei nachos fatti in casa sul blog Zonzolando cercando qualche idea sfiziosa per l’aperitivo e, conquistata dalla facilità di esecuzione, ho deciso subito di prepararli per una serata tra amici. Queste piccole tortilla chips di mais, tipiche della cucina messicana sono deliziose, croccanti e saporite, praticamente uguali a quelle in sacchetto o che si servono nei ristoranti messicani, soprattutto nella versione fritta (sono quelle gonfie nella ciotolina, mentre le altre sono al forno), e sono perfette per l’aperitivo accompagnate da salse piccanti.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 200 g di farina di mais integrale (oppure normale)
  • 100 g di semola di grano duro
  • 130/140 g di acqua (a seconda di quanta ne assorbe il composto)
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • paprika oppure altre spezie (opzionale)
  • olio di semi qb per friggere oppure olio evo per spennellare se cuocete in forno

Nachos fatti in casa (Tortilla Chips)

Nachos fatti in casa (Tortilla Chips)

Preparazione

  1. Mescolate in una ciotola le due farine ed aggiungete l’olio, il sale, le eventuali spezie di vostro gradimento e l’acqua poco alla volta fino ad ottenere un composto morbido ma sodo e lavorabile.
  2. Dividete l’impasto in 4 parti, in modo che si più facile da stendere, disponetela tra due foglie di carta forno e stendete col matterello in modo da ottenere una sfoglia molto sottile, di 1 mm massimo 1,5.
  3. Ricavate dei dischi con un coppapasta di 10/12 cme e poi incidete ciascun disco diagonalmente in modo da ottenere dei triangoli (6 oppure 8 a seconda della grandezza del disco).
  4. A questo punto potete friggere o cuocere al forno i nachos. Se decidete di friggerli, scaldate abbondate olio in una padella alta ed immergetevi i triangolini pochi alla volta, facendoli dorare uniformemente, poi sollevateli e riponeteli in un contenitore rivestito di carta assorbente. Se cuocete i nachos al forno disponete i dischi su una teglia rivestita di carta forno, ungete la superficie con pochissimo olio mescolato con un po’ di acqua e cuocete a 200° per 5/6 minuti, fino a leggera doratura.
  5. Una volta pronti potete cospargere di sale (io non l’ho fatto) e servire con la salsa che preferite.
Nachos fatti in casa (Tortilla Chips)
Copyright © iocucinocosi



Precedente Finocchi gratinati leggeri Successivo Frittelle di patate al rosmarino e curcuma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.