Ho vinto il Contest La Tradizione in cucina. Vi racconto la mia esperienza a Brescia

Un contest stimolante. Un prodotto di qualità. Ed un dolce particolare. Sono questi gli ingredienti della mia avventura bresciana. Ma… vi racconto dall’inizio.

Qualche mese fa ho partecipato al Contest di Cucina Semplicemente La Tradizione in cucina in collaborazione con l’Acetaia La Tradizione proponendo uno Strudel di mele con noci, fichi secchi e la gelatina di aceto balsamico, una ricetta che unisce il sud ed il nord, abbinando i fichi secchi dottati tipici cosentini, con l’aceto balsamico tradizionale di Modena. Il mio strudel è piaciuto alla giuria e la mia ricetta è risultata vincitrice del contest.

Il premio consisteva in una giornata da trascorrere nella Scuola di cucina CAST Alimenti insieme ad uno chef insieme al quale preparare la mia ricetta. In questo modo ho avuto il piacere di vivere una bellissima esperienza a Brescia.

preparazione

Ho avuto il piacere e l’onore di avere come assistente il maestro Marco Martinelli, un bravissimo chef ma anche un ottimo insegnante, che nel corso della preparazione mi ha trasmesso la sua conoscenza dandomi diversi suggerimenti che ormai metto in pratica sempre quando cucino.

All’evento erano presenti anche i titolari de L’Acetaia, che ci hanno raccontato le fasi di preparazione dell’aceto, ci hanno fatto degustare il loro ottimo prodotto e ci hanno omaggiato di una preziosa confezione di aceto tradiozionale invecchiato 12 anni, che custodiscono gelosamente ed uso per le mie migliori preparazioni.

premiazione

L’esperienza nella scuola è stata bellissima e stimolante e mi ha dato anche la possibilità di conoscere altre due blogger, Monica e Nicol.

monicanicol

Un’altra blogger che ho conosciuto il giorno prima della giornata premio è Melania, che mi ha accolto con affetto nella sua città facendomi fare un giro turistico ed introducendomi nel mondo del “pirlo”, il tipico aperitivo bresciano.

melania

Per il resto del tempo a disposizione ho visitato la città di Brescia che ho trovato accogliente ed affascinante, col suo castello, il duomo vecchio e nuovo, il museo, le sue piazze ed i suoi vicoli.

tramonto-brescia duomo-brescia brescia
Insomma un’esperienza ricca e stimolante sotto tanti punti di vista, che mi ha lasciato veramente tanto.

Precedente Insalata di pollo al pesto Successivo Panure al limone per gratinare il pesce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.