Involtini di verza con carne

Gli involtini di verza con carne sono un classico dell’inverno, un piatto ricco e sostanzioso, da servire come secondo o come piatto unico. Questa è la versione classica con carne di maiale ma si possono preparare anche con carne di vitello o con l’aggiunta di riso.

Ingredienti per 6 involtini di verza con carne

  • 6 foglie grandi di verza o cappuccio
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • 300 g di macinato di maiale (o se preferite misto)
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di mollica di pane
  • parmigiano grattugiato qb
  • 100 g di provola bianca o affumicata
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • origano
  • basilico
  • olio di oliva

Involtini di verza con carne

Involtini di verza con carne

Preparazione

  1. Staccate delicatamente 6 foglie di verza tra quelle più esterne che sono più grandi e resistenti; basterà incidere il torsolo, scavando in profondità 3 o 4 cm, quindi staccate le foglie facendo attenzione a non romperle. Lavatele accuratamente, allargando le pieghe se necessario, per eliminare ogni traccia di terriccio o altri residui.
  2. Portate a bollore un po’ di acqua in una pentola larga, non è necessario che la pentola sia piena ma deve esserci abbastanza acqua per ricoprire le foglie completamente. Quando l’acqua bolle immergetevi le foglie di verza, disponendole una sull’altra, spingendole giù in modo che l’acqua le copra completamente e scottatele per 2 minuti, devono soltanto ammorbidirsi.
  3. Scolatele, sempre con delicatezza, e lasciatele raffreddare in uno scolapasta.
  4. Preparate un sugo di pomodoro semplice, facendo cuocere la passata una decina di minuti con un filo d’olio ed un pizzico di sale e di origano e qualche foglia di basilico.
  5. Preparate il ripieno impastando la carne con la mollica, 3 cucchiai di formaggio grattugiato e la provola a cubetti, l’aglio tritato finemente (se non vi piace potete anche non metterlo), una manciata di prezzemolo tritato ed un pizzico di sale e di pepe, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  6. Tagliate con un coltello la parte più dura delle foglie, possibilmente senza formare buchi, e disponete sul lato più duro della foglia allargata sul piano di lavoro un po’ di ripieno formando un salsicciotto.
  7. Chiudete verso il centro i lati della foglia in modo da coprire le estremità dell’involtino ed arrotolate fino a terminare tutta la foglia, lasciando la parte finale di chiusura verso il basso.
  8. Versate un mestolo di sugo sul fondo di una teglia.
  9. Sistemate nella teglia gli involtini di verza uno vicino all’altro (scegliete una teglia delle giuste dimensioni così gli involtini staranno vicini e ben fermi e non si apriranno durante la cottura) e ricoprite completamente con la passata di pomodoro.
  10. Cospargete con abbondante formaggio grattugiato e cuocete in forno a 200° fino a quando il sugo e gli involtini saranno ben asciutti e dorati in superficie.
  11. Fate riposare qualche minuto e poi servite.

TI CONSIGLIO DI ProvaRE anche:

 

Copyright © iocucinocosi



Precedente Sigari croccanti al salmone Successivo Pasta frolla di farro all'arancia

Lascia un commento