Gnocchi zucca e vongole allo zafferano

Avevo voglia di un primo piatto particolare e ricordavo di un primo molto gustoso di cui mi aveva parlato una mia amica, gli gnocchi con le vongole. La sua ricetta prevedeva un condimento a base di asparagi, ma non essendo di stagione ho optato per la zucca, che in autunno è sempre presente sulla mia tavola. Nascono così gli gnocchi zucca e vongole allo zafferano, un primo delicato e gustoso, con un abbinamento mare e orto che mi ha piacevolmente stupito.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di gnocchi di patate
  • 200 g di vongole sgusciate
  • 150 g di polpa di zucca
  • 1 bustina di zafferano
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

Gnocchi zucca e vongole allo zafferano

Gnocchi zucca e vongole allo zafferano

Preparazione

  1. Fate imbiondire l’aglio con abbondante olio di oliva, poi aggiungete le vongole, un pizzico di sale e di pepe e fatele cuocere per una decina di minuti. A fine cottura ricordate di eliminare l’aglio.
  2. In una padella a parte, versate un filo d’olio e fate cuocere la zucca tagliata a cubetti, con un pizzico di sale.
  3. Aggiungete la panna nella padella con la zucca a sciogliete lo zafferano.
  4. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, quando salgono a galla scolateli e versateli nella padella con la zucca, aggiungete anche le vongole ed una manciata di prezzemolo tritato.
  5. Saltate in padella e servite.
Gnocchi zucca e vongole allo zafferano
Copyright © iocucinocosi



Precedente Tortini di zucca e patate con cipolla Successivo Tortini di patate e porcini ripieni

2 commenti su “Gnocchi zucca e vongole allo zafferano

  1. Questo piatto è veramente delizioso, un abbinamento inusuolae ed accattivante! Ti faccio i miei complimenti, un grandioso saluto
    M.G.

    P.S.
    Proverò la tua ricetta senza la panna (devo evitarla purtroppo)!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.