Frittelle di cavolfiore con pasta cresciuta

Oggi vi propongo le frittelle di cavolfiore con pasta cresciuta, una pastella lievitata tipica napoletana che si utilizza per preparare le frittelle di verdure o di baccalà. Io l’ho utilizzata per fare le frittelle di cavolfiore, che dalle mie parti si preparano per la vigilia di Natale con la pastella classica come antipasto, ma le trovo perfette e carine anche in versione finger food per un aperitivo sostanzioso o un buffet. Per la pasta cresciuta ho seguito la ricetta del blog Le ricette di Marina semplicemente dimezzando le dosi.

Frittelle di cavolfiore con pasta cresciuta

Ingredienti per circa 20 frittelle di cavolfiore con pasta cresciuta

  • 1 cavolfiore medio
  • olio di semi qb

Per la pasta cresciuta

  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di acqua
  • 5 gr di lievito di birra
  • sale qb

Preparazione

Per prima cosa lavate il cavolfiore, staccate i broccoletti (per questa ricetta ve ne servono una ventina) e lessateli in acqua leggermente salata lasciandoli piuttosto sodi ed interi (non devono spappolarsi). Scolateli e lasciateli raffreddare.

Preparate la pastella mescolando in una ciotola la farina, il lievito sciolto nell’acqua ed un pizzico di sale fino ad ottenere un composto omogeneo, liquido ma abbastanza denso, che lascerete a riposare coperto da pellicola trasparente per almeno 2 ore.

Quando la pasta cresciuta sarà pronta immergetevi i cavolfiori lessati, scaldate abbondante olio di semi in una padella profonda e capiente e tuffatevi delicatamente i cavolfiori impastellati. Fateli dorare da un lato, poi girateli e fate dorare anche dall’altro. Sollevate con una schiumarola ed adagiate in un contenitore rivestito di carta assorbente. Terminate di friggere il cavolfiore restante e poi servite le frittelle ancora calde.

Precedente Ricettario gratis da scaricare - Ricette con Broccoli e Cavolfiori Successivo Fichi secchi ricoperti di cioccolato con gelatina di aceto balsamico

2 commenti su “Frittelle di cavolfiore con pasta cresciuta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.