Danubio al cacao, cioccolato e arancia

Il danubio al cacao è la versione al cioccolato del classico panbrioche a palline, morbido e dal gusto delicato che può essere farcito con confettura o crema alla nocciola. Per la farcitura io ho scelto la confettura di arancia, un abbinamento che con cacao e gocce di cioccolato trovo cioccolato. Con le dosi che vi indico otterrete 12 palline, scegliete voi se preparare un danubio grande da 26/28 cm oppure due piccoli da 18 cm a forma di fiore, io ho scelto la seconda opzione perchè lo trovo molto più bello da presentare.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 125 ml di latte intero
  • 1 uovo piccolo + 1 tuorlo per spennellare
  • 50 g di zucchero
  • 25 ml di olio extravergine di oliva
  • 25 g di gocce di cioccolato fondente
  • 12 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata di arancia qb per la farcitura
  • zucchero a velo qb per decorare

Danubio al cacao, cioccolato e arancia

Danubio al cacao, cioccolato e arancia

Preparazione

  1. Versate in una ciotola se lavorate a mano o direttamente nella planetaria metà farina, il cacao, l’uovo, lo zucchero, l’olio (utilizzate un olio evo molto delicato, altrimenti il sapore risulterebbe troppo deciso), il sale ed il lievito sciolto nel latte leggermente intiepidito.
  2. Mescolate tutti gli ingredienti, aggiungendo man mano la restante farina. In base alla grandezza dell’uovo o al tipo di farina che usate potrebbe non essere necessaria tutta la farina. Lavorate a lungo l’impasto fino a farlo incordare e raggiungere una consistenza morbida e asciutta.
  3. Infine incorporate le gocce di cioccolato e lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla liscia e compatta. Riponete il panetto in una ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume (ci vorranno circa 2 o 3 ore).
  4. Al raddoppio suddividete l’impasto in 12 parti uguali e formate delle palline, appiattitele leggermente sul palmo della mano e farcitele con un cucchiaino di marmellata di arancia. In alternativa potete farcirle con la marmellata o confettura che preferite o con crema alla nocciola.Richiudete le palline sigillando bene l’impasto sul fondo e posizionatele lungo la circonferenza in uno stampo da 26 cm di diametro rivestito di carta forno, poi fate un altro cerchio all’interno ed infine una al centro e lasciatele lievitare per altri 30/40 minuti. Le palline dovranno essere leggermente distanziate tra loro perchè poi, lievitando ancora, si uniranno. In alternativa potete utilizzare due stampi da 18 cm posizionando 1 pallina al centro e 5 intorno in modo da formare un fiore.
  5. Trascorso il tempo necessario le palline si saranno unite, quindi il danubio è pronto per essere infornato. Spennellate con delicatezza la superficie con il tuorlo e cuocete in forno statico a 200° per i primi 5 minuti e poi a 180° per altri 25 minuti. Se dopo i primi 5/10 minuti la superficie risulterà già dorata, coprite con carta forno in modo che non si scurisca eccessivamente e proseguite la cottura.
  6. Sfornate il danubio al cacao e lasciatelo raffreddare, poi estraetelo dallo stampo e spolverizzatelo con zucchero a velo prima di servirlo. Se lo conservate in un contenitore ermetico o in un sacchetto per alimenti, il danubio si manterrà morbido per diversi giorni.

Guarda anche la ricetta del danubio dolce classico e del danubio salato.

Copyright © iocucinocosi



Precedente Crocchette di cavolfiore e patate con scamorza Successivo Gnocchi al salmone cremosi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.